Germania, entro il 2030 15 mln di auto elettriche circolanti

In un documento di programmazione, il governo tedesco traccia le linee guida in tema di trasporti: entro il 2030, punta ad avere 15 milioni di auto elettriche circolanti in Germania. Dal 2035 saranno immatricolate solo vetture emissioni zero

auto elettriche germania

di Andrea Barbieri Carones

(Rinnovabili.it) – Nel 2030 le auto elettriche circolanti in Germania potrebbero essere 15 milioni. Questo l’obiettivo di medio termine del governo tedesco, che ha pubblicato un lungo documento sui programmi della coalizione alla guida del paese.

Una sezione di questo documento di 177 pagine è stato dedicata alla mobilità. Mobilità che tocca anche il tema ferroviario, sempre con obiettivo 2030. Entro quell’anno, infatti, il 25% trasporto merci del paese dovrà essere su rotaia. Rotaia che sarà privilegiata rispetto alla strada non solo nel trasporto merci.

Per quanto riguarda le auto elettriche circolanti in Germania, il governo si impegna a sostenere la decarbonizzazione di questa industria. Che è vitale per il paese d’oltralpe. Anzi: dal 2035, saranno immatricolati solo vetture elettriche, secondo anche le direttive di Bruxelles sulla neutralità da carbonio delle auto.

leggi anche Al via in Norvegia il viaggio inaugurale della prima nave container elettrica

Intelligentemente, la coalizione che guida il paese ha sottolineato che la creazione di una infrastruttura di ricarica “deve precedere la domanda. Pertanto puntiamo ad attivare un milione di punti di ricarica pubblici in tutto il paese entro il 2030. Con un focus sull’infrastruttura di ricarica rapida”. Considerando che oggi ce ne sono 49.000, l’obiettivo è ambizioso.

“Contiamo sulla mobilitazione degli investimenti privati e renderemo più efficienti i finanziamenti per l’espansione dell’infrastruttura di ricarica, aumentando le ricariche bidirezionali”. Ossia in grado di prendere e restituire energia alla rete. 

Per quanto riguarda i mezzi pesanti, nel 2023 il governo differenzierà il pedaggio in base alle emissioni di CO2, introducendo anche un “supplemento anidride carbonica” per incentivare trasporti puliti.

Leggi anche Spirit of Innovation è l’aereo elettrico più veloce al mondo

Sul, oltre al citato incremento del trasporto merci, si punta a raddoppiare quello passeggeri che fronte ferroviario poi è uno dei fiori all’occhiello della Germania. Per raggiungere quest’ultimo obiettivo, l’Esecutivo vuole rendere più economico viaggiare in treno proprio per incentivarne l’uso, anche sulle tratte internazionali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui