• Articolo Lisbona, 13 febbraio 2012
  • Installazioni a impatto zero

    Quando gli scarti diventano arte

  • Trenta strutture cilindriche, realizzate con semplici dispenser per buste di plastica, rendono ancora più affascinante la Piazza Rossio di Lisbona, creando suggestive atmosfere sia di giorno che di notte

(Rinnovabili.it) – La Piazza Rossio di Lisbona si accende sostenibilità. 30 strutture cilindriche denominate “Frozen Trees” hanno preso vita nella celebre piazza portoghese. L’originale installazione, progettata dallo studio di design portoghese Like Architets, è stata realizzata semplicemente grazie all’impiego dei dispenser per sacchetti di plastica, Made Ikea, Rationell Variera. Per costruire i 30 “alberi”, alti 3,6 metri di altezza ma ognuno di diverso diametro, sono serviti ben 2400 pezzi del prodotto firmato Ikea; ogni dispenser è stato stati collegato ad un telaio cilindrico in metallo leggero e collegato a delle luci a LED monocromatiche. Grazie alle proprietà traslucide del materiale di cui sono composti i dispenser, ai fori presente sullo stesso e alle luci a LED, la particolare installazione assume un’atmosfera diversa se vista di giorno o di notte. Durante le ore di luce naturale infatti gli “alberi” creano un gioco di ombre creando una sorta di un bianco paesaggio astratto, mentre, di notte, l’illuminazione a LED si sovrappone alla luce dei lampioni stradali, dando la parvenza che la piazza sia “abitata” da alberi ghiacciati. La creazione, con impatto ambientale pari a zero, è stata pensata con l’obiettivo di dissociare un oggetto di uso domestico dalla sua funzione originale, che perde la sua identità come unico elemento e che può essere poi riutilizzato o riciclato. Attualmente Like Architets sta cercando una nuova “casa” per questa mostra suggestiva.