• Articolo Boulder, 28 febbraio 2013
  • Un rapporto della Pike Research

    Illuminazione LED, un mercato da 2 mld di dollari

  • L’illuminazione stradale LED sta prendendo piede in diverse realtà grazie al calo dei costi e alla sempre maggiore consapevolezza del guadagno ambientale ed economico

(Rinnovabili.it) – L’illuminazione stradale a LED potrebbe superare un valore di mercato di 2 miliardi di dollari entro il 2020. Drasticamente in diminuzione i costi dell’illuminazione a diodi stanno allettando le amministrazioni pubbliche che vedono nella sostituzione progressiva delle vecchie lampade con ludi LED un sicuro vantaggio economico ed ambientale. Il prezzo dei dispositivi, sceso del 50% rispetto a due anni fa e la caduta pare sarà progressiva. A rivelarlo un nuovo rapporto della Pike Research nel quale si prevede che entro il 2015 che i LED diverranno la tecnologia di illuminazione per numero di vendite seconda solo alle lampade a sodio ad alta pressione.

 

“Allargare gli investimenti in infrastrutture urbane intelligenti da parte dei governi comunali aumenterà i progetti di illuminazione stradale intelligente” ha dichiarato l’analista Jesse Foote. “Un Impianto di illuminazione Intelligente in grado di fornire una dorsale per altre applicazioni Smart City, e, viceversa, una città in grado di investire in funzionalità di rete per le applicazioni Smart City dovrebbe avere como scopo la ricerca di una migliore gestione dell’illuminazione stradale.”

 

Al momento nel mondo i progetti di illuminazione intelligente sono ancora in una fase pilota e in Usa, Europa e Asia sono costantemente ostacolati da sistemi tariffari non idonei. Tuttavia, il potenziale di risparmio energetico, della riduzione delle emissioni e di una migliore qualità del servizio, in combinazione con la caduta dei prezzi a LED, sta a significare che le città troveranno sempre di più questa tecnologia una proposta attraente nel tempo.