Giacomo Ponti nuovo Presidente di Italia del Gusto

Giacomo Ponti è il nuovo presidente del Consorzio Italia del Gusto, un gruppo di imprenditori dell’agroalimentare italiano di qualità

italia del gusto

(Rinnovabili.it) – Semplicemente il meglio dall’Italia. Così si legge in apertura di Italia del Gusto – La gastronomia di Marca. È il primo consorzio privato di imprese del settore alimentare e vinicolo italiano è stato fondato nel 2006 a ci si può associare solo se si fa agroalimentare di qualità testimoniato da una marca importante e riconosciuta. Da oggi il nuovo presidente alla guida del Consorzio Italia del Gusto è Giacomo Ponti, amministratore delegato dell’azienda di famiglia Ponti SpA: un marchio del Made in Italy di qualità che produce aceto e conserve vegetali da più di 230 anni, conosciutissimo per il suo aceto balsamico. 

Giacomo Ponti subentra a Mario Preve, titolare di Riso Gallo SpA. «Raccolgo il passaggio del testimone e lo faccio con un grande senso di responsabilità, con l’obiettivo di favorire l’ulteriore sviluppo delle attività del Consorzio, costruendo sull’ottimo lavoro svolto dai miei predecessori. Sono convinto che il lavoro di squadra sia la migliore strada da percorrere per il raggiungimento degli obiettivi sempre più ambiziosi che il Consorzio si è posto per il prossimo futuro», ha dichiarato Giacomo Ponti appena nominato nel nuovo incarico.

Leggi anche Le 5 aree delle buone pratiche dell’agrifood italiano

Italia del Gusto è stata fondata da Giovanni Rana e ne fanno parte 29 aziende e 35 brand notissimi in Italia e non solo: Alegra, Ambrosoli, Amica Chips, Auricchio, Barilla, Bonomelli, Polenta Valsugana, Cannamela, Cirio, Colussi, Delicius, Fabbri, Filippo Berio, Gruppo Food – media partner, Lavazza, Medusa, Noberasco, Novi, Orogel, Parmalat, Parmareggio, Ponti, Pastificio Rana, Rio Mare, Riso Gallo, Rovagnati, Sammontana, San Benedetto, Santa Rosa, Terra Moretti, Tre Stelle, Urbani Tartufi, Valfrutta, Valsoia, Vecchia Romagna, per un fatturato aggregato di oltre 20 miliardi di euro e 31 mila dipendenti. 

La missione di Italia del Gusto è aiutare le aziende consorziate a diventare più competitive sui mercati internazionali e rafforzare la loro immagine di produttrici di agroalimentare italiano di qualità. Inoltre svolge attività di marketing, promozione e comunicazione globale anche attraverso la partecipazione a fiere internazionali del settore. Il consorzio facilita la creazione di partnership e sinergie tra i suoi membri e svolge un ruolo importante nel sostenere la commercializzazione dei prodotti delle aziende consorziate sia verso il canale retail che verso quello della ristorazione.

Leggi anche Agrifood Forum, per trasformare i sistemi alimentari c’è bisogno di dialogo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui