Animali protetti grazie al riciclo

Rebirth e People for Animals hanno costruito un rifugio per animali di 5.000 mq attraverso il riciclo di 20.000 bottiglie di plastica

Animali protetti grazie al riciclo.(Rinnovabili.it) – Un rifugio per animali costruito interamente con bottiglie di plastica riciclate. Non è la prima volta che il riciclo si sposa con progetti a sfondo sociale, ma questa volta lo fa a Pune, in India, dove Rebirth, una realtà che crea elementi d’arredo di vario tipo con materiali riciclati, e People for Animals (PFA), un’associazione attiva nella protezione degli animali, hanno pensato di collaborare per costruire un grande rifugio per animali sfruttando gli scarti recuperati dalla spazzatura: 20.000 lattine e bottiglie di plastica impiegate per la messa a punto di un rifugio di circa 5.000 metri quadrati.

 

Tutto è nato all’incirca un anno fa quando i due partner hanno pensato di postare un messaggio su Facebook in cui chiedevano alle persone non di inviare denaro, ma di raccogliere e spedire loro bottiglie e lattine di plastica recuperate dalle loro pattumiere. La risposta degli utenti è stata incredibile e in meno di due mesi i volontari hanno potuto costruire il rifugio, ormai operativo da quasi un anno. Come raccontato dal fondatore di Rebirth, Kumar Prashant, al giornale DNAIndia, aiutare gli animali è sempre stata una parte integrante della loro attività, motivo per cui negli anni Rebirth ha avviato numerose raccolte fondi; ma solo dopo l’incontro con PFA è nata l’idea di intraprendere un progetto del genere.

 

La vita all’interno di questa originale clinica per animali vede coinvolti molti collaboratori, attivi nella riabilitazione di centinaia di esemplari che ogni giorno vengono accolti, rimessi in salute e quindi liberati per fare spazio ad altri “ospiti”. Adesso a Pune, oltre alla promozione di attività di sensibilizzazione contro gli abusi e i maltrattamenti che gli animali subiscono ogni giorno, la speranza è che presto possa sorgere un altro centro simile a questo.