Il bracconaggio in Africa ha sterminato gli elefanti

Il primo censimento continentale dà risultati preoccupanti: in soli 7 anni il numero di elefanti è crollato del 30%. Sotto accusa il traffico illegale di avorio

Il bracconaggio in Africa ha sterminato gli elefanti

 

(Rinnovabili.it) – La savana è sempre più deserta, ma sul banco degli imputati per una volta non figurano i cambiamenti climatici. Fra il 2007 e il 2014 la popolazione di elefanti in Africa è diminuita del 30%, principalmente a causa del bracconaggio e al commercio illegale di avorio. Sono quasi 150mila gli esemplari scomparsi durante il periodo considerato dalla ricerca, con un tasso di decrescita dell’8% annuo. In questo momento la popolazione di elefanti stimata è di poco superiore ai 350mila.

I dati provengono dal primo, grande censimento effettuato a livello continentale: il Great Elephant Census. Un’impresa colossale, durata 3 anni e costata circa 7 milioni di dollari. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista PeerJ. Il censimento ha toccato 18 stati africani ed è riuscito a contare, uno per uno, il 93% della popolazione totale di elefanti. I ricercatori hanno usato un piccolo aereo per le loro ricognizioni, mentre i colleghi a terra incrociavano i dati per evitare di calcolare gli stessi esemplari due volte.

 

La situazione è variegata. I crolli maggiori nella popolazione di elefanti sono stati registrati in Angola, Mozambico e Tanzania. Male anche Camerun e Zambia. Peggior risultato in assoluto nella Repubblica democratica del Congo, i meno di 2.000 esemplari censiti sono un dato che non sorprende. Infatti già negli anni passati altri studi avevano lanciato l’allarme: dal 2002 il numero di elefanti era calato del 60%, complici bracconaggio e deforestazione selvaggia, mentre il tasso di riproduzione non bastava assolutamente a rimpiazzare le perdite.

Altrove il quadro è a tinte meno fosche. Sudafrica, Uganda, Malawi, Kenya e la grande area protetta che attraversa Benin, Niger e Burkina Faso sono pressoché stabili e, in alcuni casi, il numero di elefanti è persino in leggera crescita. Il Botswana è lo stato con la più alta popolazione di elefanti, ben 130mila. Ma ovunque pende la scure del bracconaggio. Solo nel 2014 si stima che siano oltre 20.000 gli elefanti uccisi per le loro zanne. All’inizio del secolo il loro numero batteva intorno al milione di esemplari. Il triplo di oggi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui