Sforeremo il limite di 1,5 gradi nel 2035: studio su dati IPCC

Abbiamo circa 13 anni prima di superare la soglia più ambiziosa del Paris agreement. Il ritorno sotto questo valore di riscaldamento globale potrebbe avvenire soltanto nel 2070

Limite di 1,5 gradi: lo supereremo già intorno al 2035
Foto di stokpic da Pixabay

Il limite di 1,5 gradi permette di evitare l’impatto peggiore del climate change

(Rinnovabili.it) – Il terzo e ultimo capitolo del 6° rapporto IPCC sul clima ha chiarito che siamo destinati a sforare il limite di 1,5 gradi di riscaldamento globale. Anche se di 1-2 decimali, e solo temporaneamente, la soglia più ambiziosa del Paris agreement sarà oltrepassata anche nello scenario emissivo più roseo. Quando si verificherà il superamento?

L’ipotesi più probabile è che accadrà intorno al 2035. E non torneremo sotto il limite di 1,5 gradi prima del 2070. Lo calcola uno studio guidato dal Max Planck Institute for Meteorology di Amburgo pubblicato sulla rivista Weather. Le proiezioni sono costruite sui dati forniti dall’AR6 WG2 – il secondo report IPCC della triade pubblicata tra 2021 e quest’anno – e usano come variabili gli scenari emissivi di riferimento.

Leggi anche Parigi addio: supereremo la soglia di 1,5°C di riscaldamento globale

Rispettare il limite di 1,5 gradi dipende da 3 fattori, di cui l’umanità ne può controllare solo due, scrivono i ricercatori. Al di là dell’abbattimento rapido delle emissioni, è anche necessario che la sensibilità climatica reale (quanto la Terra si riscalda per l’influenza di un certo fattore) sia uno dei valori più bassi della forchetta di stima, e che lo stesso valga per il livello di riscaldamento storico accumulato. Se questi due valori sono nella fascia media della forchetta, sforeremo gli 1,5°C nei prossimi 20 anni, a prescindere da quanto tagliamo le emissioni, calcolano a partire dai dati dei rapporti IPCC.

“Se le emissioni di CO2 dovessero raggiungere lo zero netto durante i prossimi trent’anni e diventare negative in seguito, e se anche le emissioni di altri gas serra diminuissero, le temperature potrebbero scendere di nuovo sotto 1,5 gradi centigradi.  In tutte le altre circostanze, tuttavia, il riscaldamento globale supererà gli 1,5 gradi”, si legge nello studio.

Leggi anche Quante emissioni ci restano? Tutti gli scenari del nuovo rapporto sul clima IPCC

Ai ritmi attuali, ci dobbiamo aspettare di superare i 2°C – la soglia maggiore del Paris agreement – intorno al 2050. Per evitarlo, bisogna raggiungere la neutralità climatica al più tardi attorno al 2070 per avere sufficienti probabilità. Secondo il rapporto speciale “Global Warming 1.5” dell’IPCC, pubblicato nel 2018, la data in cui il mondo poteva superare il limite di 1,5 gradi era fissata tra il 2030 e il 2052.

Articolo precedenteStop alla moratoria, ci serve più gas: Londra tentata dalla fratturazione idraulica
Articolo successivoAllevamenti, preoccupazione per la revisione della direttiva UE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui