La “fattoria in scatola” nel container intelligente

Un container impilabile che riesce a produrre l’equivalente di un campo coltivato. Grazie alla coltivazione idroponica ha bisogno del 90% di acqua in meno di un sistema tradizionale

 

La “fattoria in scatola” nel container intelligente

 

(Rinnovabili.it) – Un container che produce ortaggi e frutta fresca con il 90% di acqua e l’80% di fertilizzanti in meno rispetto ad un sistema di coltivazione tradizionale. In una sola parola, CropBox.

L’originale sistema è pensato per ristoranti, maneggi e fattorie urbane ed in soli 320 metri quadrati di spazio può portare una “fattoria in scatola” nei centri abitati. Grazie alla coltura idroponica, in uno spazio estremamente ridotto possono essere piantate circa 2.800 piantine, l’equivalente di un acro (4046.86 mq) di terra coltivata.

La “fattoria in scatola” nel container intelligentePer ora il container è disponibile nella versione per la produzione di lattuga, o per l’alimentazione del bestiame con piante di orzo, erba per frutteto, erba timotea ed erba medica. La quantità di foraggio prodotta da una fattoria in scatola è 140 tonnellate all’anno, sufficiente per circa 17 cavalli.

 

Le dimensioni del “contenitore”sono state studiate per favorire la sovrapposizione ed i creatori immaginano maxi fattorie impilabili in grado di nutrire intere città. Per ora il prezzo è piuttosto alto: un elemento viene 43.000 dollari (circa 39,000 euro), ma la società offre soluzioni di rateizzazione ed il tempo di ritorno dell’investimento oscilla dai 7 mesi (se si sceglie una pianta a crescita veloce come il basilico) a 3 anni (per le insalate miste).

 

Un altro dei vantaggi del container idroponico è la possibilità di controllarlo da remoto. “Si può monitorare e regolare ogni aspetto del sistema da un tablet o da uno smartphone tra cui: illuminazione, CO2, nutrienti, PH, temperatura dell’aria, inondazioni, incendi, umidità, ventilatori, temperatura dell’acqua, acqua di flusso, livelli di acqua e Root Zone. Una webcam permette la visione della coltura da qualsiasi parte del mondo”spiega la società.”

 

CropBox sta lavorando per ottimizzare il sistema ed allargare la gamma di possibilità: tra poco i clienti potranno scegliere un sistema di illuminazione LED, di inserire il proprio logo sul contenitore o delle piccole finestre per monitorare il raccolto. Inoltre a breve saranno in vendita container per la coltivazione delle fragole ed altre specie vegetali.

 

La “fattoria in scatola” nel container intelligente

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui