Mayors Adapt, l’UE collabora con le città per affrontare il climate change

Il commissario per l’Azione per il clima Connie Hedegaard lancia una nuova iniziativa per ispirare centri urbani a rendersi protagonisti dell’adattamento climatico

Mayors Adapt, l’UE collabora con le città per affrontare il climate change(Rinnovabili.it) – Promuovere la leadership urbana nella strategia di adattamento ai cambiamenti climatici non solo è possibile ma è la strada più facilmente percorribile per garantire un’azione efficace contro gli effetti del surriscaldamento globale. Per questo il commissario europeo per l’azione climatica Connie Hedegaard ha lanciato ieri Mayors Adapt, iniziativa che mira a incoraggiare i centri urbani europei ad adottare strategie di adattamento; strategie che risultino mirate alla loro realtà ma in linea con l’obiettivo che l’UE si è imposta. “Gli impatti del cambiamento climatico interesseranno tutta l’Unione europea, anche se con differenze regionali. Come i maggiori aggregatori di persone ed infrastrutture, le città svolgono un ruolo centrale nel migliorare la resilienza  comunitaria attraverso l’adattamento”, si legge sul sito del progetto.

 

Inoltre, integrando l’adattamento nelle politiche di pianificazione si è in grado di fornire nuove opportunità per i sindaci dell’UE e leader politici per rendere le città più vivibili”. Con l’adesione a Adapt Mayors, gli enti locali beneficeranno di un sostegno per le attività che metteranno in campo, a partire da una piattaforma per la cooperazione; a loro spetta invece il compito di  preparare, entro due anni dall’adesione al progetto, un Piano di Adattamento i cui risultati saranno controllati su base biennale. Inoltre almeno il 20% del bilancio dell’UE per il periodo 2014-2020 verrà speso nell’azione per il clima, adattamento compreso.