Pannelli fonoassorbenti realizzati dal riciclo di sneakers e bottiglie di plastica

I deflettori acustici per controsoffitti Air Baffle di Kirei sono realizzati dal riciclo di sneakers e bottiglie di plastica PET. Stein: “è il prodotto più performante e più sostenibile realizzato dalla società

Pannelli fonoassorbenti
Credits: Kirei

(Rinnovabili.it) – Migliorare l’acustica di uffici e grandi spazi, attraverso il riciclo di sneakers e bottigliette? Kirei ha deciso di farlo lanciando la linea di pannelli fonoassorbenti Air Baffle. I setti acustici hanno un design ispirato alle Nike Air Max, sfruttano le proprietà isolanti del feltro PET e utilizzano come materiali riempitivo la Nike Grind, una speciale lanuggine realizzata a partire dal riciclo delle scarpe Nike giunte a fine vita. 

Per il presidente di Kirei, John Stein, si tratta del “ prodotto più performante e più sostenibile” realizzato dalla società, che ne fa un biglietto da visita per le proprie strategie di sostenibilità. “Riducendo gli sprechi e sostenendo un ciclo di vita del prodotto circolare, Kirei spera di essere pioniere in un modo più sostenibile di riciclare la schiuma e altri prodotti per il riutilizzo nell’interior design di fascia alta”.

leggi anche Da Taiwan il pannello solare facile da smontare, per un riciclo oltre il 96%

Il riciclo delle sneakers 

Il papà di questa nuova invenzione si chiama Michael DiTullo, vent’anni di esperienza come creatore di prodotti per aziende come Google, Honda e Converse, dove era impegnato nella creazione del design delle scarpe, del packaging e nelle campagne pubblicitarie. Air Baffle deriva dall’esperienza di DiTullo nel settore calzaturiero: nella sua vita prima di Kirei, il creativo ha contribuito a posizionare il marchio Nike con ampie operazioni di marketing. Nel 2019 è arrivato in casa Kirei e qui le sue competenze in acustica e sneakers hanno portato a un approccio innovativo: riciclare la schiuma acustica per realizzare pannelli fonoassorbenti.  

“Nella mia carriera ho lavorato su centinaia di scarpe per Nike, Jordan, Converse e altri marchi,” ha raccontato a Inhabitat.È stata una vera gioia progettare un prodotto che aiuta a salvare quelle scarpe dalla discarica alla fine della loro vita utile come calzature, e trovare per loro un nuovo modo d’uso come prodotti acustici architettonici”.

leggi anche Come far durare di più le scarpe? Nike sperimenta BILL

I pannelli fonoassorbenti Air Buffle

Air Baffle è una linea di deflettori acustici realizzata dal riciclo di sneakers ma impiega anche rifiuti di plastica. Lo scafo esterno è infatti realizzato in EchoPanel® da 12 mm, un feltro in PET riciclato che contiene almeno il 60% di contenuto post-consumo proveniente da bottiglie di plastica monouso. Viene poi riempito con lanugine Nike Grind, un mix di materiali riciclati creati dalle calzature Nike a fine vita.

Il feltro PET è definito dalla Kirei il migliore materiale acustico attualmente disponibile nel settore, un’alternativa sana ed esteticamente gradevole per risolvere le esigenze acustiche degli ambienti chiusi. È versatile e personalizzabile in diversi colori e forme per essere adattato a diversi spazi e configurazioni senza che perda la sua essenziale capacità di assorbire il suono ambientale. 

I pannelli fonoassorbenti Air Baffle possono essere completamente chiusi o avere una finestra che consente di vedere l’interno ottenuta dal riciclo delle sneakers al loro interno. Le finestre vengono realizzate con una resina copoliestere certificata GREENGUARD in PETG ignifugo. La percentuale di materie seconde presente in ogni deflettore è del 40% e i pannelli sono a loro volta riciclabili al 100%.

Articolo precedenteManovra Superbonus e Sblocco Crediti: pioggia di emendamenti alla Legge di Bilancio 2023
Articolo successivoCittà da 15 minuti: la riqualificazione del riverfront di Cleveland firmata da David Adjaye Associates

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui