Sottoscritto da TE Wind nuovo prestito obbligazionario

Sottoscritto dalla società il prestito denominato “TE WIND S.A. 2014-2020 6%” per nominali € 3.651.000,00

0a1e3678ce8ed5f1a5f75aed44de802b_hands_globe(Rinnovabili.it) – TE Wind (TEW), leader in Italia nel settore della produzione di energia elettrica attraverso impianti mini-eolici, comunica che in data odierna si è concluso il primo periodo di sottoscrizione del prestito obbligazionario “TE Wind S.A. 2014-2020 6%” (le “Obbligazioni”) .
Le Obbligazioni, con valore nominale pari a euro 1.000,00 ciascuna, saranno emesse sotto la pari al 99% del valore nominale, ossia al prezzo di euro 990,00 cadauna. Il prestito ha una durata di 6 anni e prevede un tasso di interesse pari al 6% sul valore nominale da corrispondersi su base annua.
Il prestito obbligazionario, la cui emissione è stata approvata in data 25 giugno 2014 dal consiglio di amministrazione di TEW per un importo massimo nominale di euro 10.000.000,00 è stato sottoscritto nel periodo compreso tra il 7 luglio 2014 e il 15 luglio 2014 per un importo nominale pari ad euro 3.651.000,00 da 6 investitori professionali.
Le risorse acquisite saranno destinate a supportare il piano di investimenti, già approvato in sede di quotazione, che TE Wind sta concretizzando tramite sue Società controllate attive nella realizzazione di impianti mini-eolici attraverso la gestione diretta di tutte le fasi di implementazione dell’impianto. Parallelamente si sta attuando una nuova linea di business che prevede la
sottoscrizione di accordi con primari operatori del settore che apporteranno progetti in fase di avanzato sviluppo mentre TE Wind ne curerà la struttura finanziaria. Tali partner industriali, che saranno responsabili dell’attività di manutenzione e gestione degli impianti, in qualche caso potranno anche essere coinvolti nel capitale della SPV che realizzerà il progetto.
L’emissione è riservata ad investitori qualificati ai sensi dell’art. 100 del D. Lgs n.58 del 24 febbraio 1998 e si concluderà entro il 30 novembre 2014.
Sulla base dei risultati relativi al primo periodo di sottoscrizione la Società ha appreso che IRIS FUND SICAV-FIS – TRUE ENERGY (il “Fondo”) ha sottoscritto n. 500 Obbligazioni, per un controvalore complessivo di Euro 500.000,00. In considerazione del fatto che il Fondo rappresenta l’azionista di maggioranza della Società, detenendo una partecipazione pari al 58,37% del capitale sociale della stessa, si renderà necessario valutare da parte del Consiglio di Amministrazione l’applicabilità alla suddetta operazione di sottoscrizione della disciplina in materia di operazioni con parti correlate e, in caso di esito positivo, la Società provvederà ad adempiere agli obblighi imposti dalla relativa normativa.
In data 14 luglio 2014, l’Emittente ha presentato presso Borsa Italiana S.p.A. (“Borsa Italiana”) la domanda di ammissione alla negoziazione delle Obbligazioni sul segmento PRO del mercato ExtraMOT.

La decisione di Borsa Italiana e la data di inizio delle negoziazioni delle Obbligazioni sul mercato ExtraMOT PRO, insieme alle informazioni funzionali alle negoziazioni, saranno comunicate da Borsa Italiana con apposito avviso, ai sensi della Sezione 11.6 delle Linee Guida contenute nel Regolamento ExtraMOT.

Articolo precedenteLo spalma incentivi preoccupa anche l’Ambasciatore Uk
Articolo successivoArriva RES(ource), la colonnina di ricarica per EV che va a monete