Conergy entra nel mercato giapponese

Con il primo ordine di un impianto da 830 kW, la multinazionale apre una filiale a Tokyo e rafforza la sua presenza in Asia

Conergy Solarpark_Spain_La Rinconada_3(Rinnovabili.it) – Conergy entra nel mercato giapponese ed espande ulteriormente la sua forte presenza in Asia, fondando una business unit a Tokyo e vincendo l’appalto per la realizzazione di un impianto da 830 kW per l’investitore locale Fujicom Co Ltd, a Shinhidaka, nella più grande isola di Hokkaido.

Come general contractor, Conergy sarà responsabile della progettazione, dell’ingegneria degli impianti e della fornitura dei componenti. Fudosan Kanri sarà il partner locale per la costruzione dell’impianto a terra, installato su una superficie di circa 18.000 metri quadrati. Una volta completato, ad aprile 2014, gli oltre 3.300 moduli Conergy Serie P installati sui sistemi di montaggio Conergy SolarLinea, produrranno più di 900 MW di energia pulita ogni anno, evitando la dannosa emissione di 440 tonnellate di CO2. L’impianto contribuirà a ridurre le immissioni di CO2 del paese, aumentate di quasi il 40% dopo il disastro nucleare di Fukushima, della primavera 2011.

Proprio a causa della chiusura degli impianti nucleari e del maggiore utilizzo di combustibili fossili per coprire il fabbisogno energetico del Paese, il Giappone non ha raggiunto i suoi obiettivi di CO2. ma si prevede che abbia installato quasi 20 miliardi di dollari in sistemi fotovoltaici nel 2013, con una crescita dell’82% rispetto agli 11 miliardi di dollari nel 2012.

“E’ confortante vedere che un paese così evoluto come il Giappone si stia convertendo al fotovoltaico, per altro attraverso una transizione sistematica e rapida di energia senza eguali. Conergy mira a beneficiare di questa crescita potenziale; gli esperti prevedono infatti una forte crescita quest’anno, con una capacità installata che passerà dai 7 GW del 2013 a 8 GW nel 2014” – ha affermato Giuseppe Sofia AD di Conergy Italia – “Con un’elevata percentuale di fotovoltaico nel mix energetico nazionale, il Giappone ridurrà rapidamente l’utilizzo di carbonio, evitando l’energia nucleare e i combustibili fossili nel prossimo futuro”.

 

Sarà l’AD Hideyuki Otaka di Conergy Asia a guidare le attività della società nel mercato giapponese – Otaka ha acquisito esperienze importanti nel comparto fotovoltaico internazionale quando operava come capo delle filiali estere della Sojitz Corporation.

“Conergy sfrutterà l’esperienza e la fiducia che ha saputo costruirsi in diversi paesi del mondo e applicherà il suo modello di business nel mercato giapponese”, ha dichiarato Otaka. “In un primo momento abbiamo intenzione di concentrarci sul segmento EPC per parchi solari su larga scala e per progetti industriali su tetto. Nel lungo termine vogliamo invece entrare nel mercato dei tetti residenziali. La nostra vasta competenza in ingegneria e gestione della qualità è ben considerata nel settore, ma quello che ci contraddistingue davvero rispetto ai competitor sono le nostre offerte di servizi innovativi ed eccellenti capacità di gestione. Con la nostra nuova filiale di Tokyo saremo in grado di portare il nostro modello di business anche ai clienti giapponesi”.