Con Enerpoint Enegan entra nel sistema solare

Nuova importante partnership tra Enegan ed Enerpoint Enegan, primo trader privato toscano nella fornitura di luce e gas

image-enegan_azienda-profilo(Rinnovabili.it) – Nuova importante partnership tra Enegan ed Enerpoint Enegan, primo trader privato toscano nella fornitura di luce e gas, firma un accordo con Enerpoint, primaria azienda italiana attiva nel settore fotovoltaico. «Grazie a questa nuova partnership – spiega Giovanni Pucci, Responsabile Area Commerciale e socio fondatore di Enegan – saremo in grado di offrire ai nostri clienti una più vasta gamma di soluzioni energetiche, oltre all’analisi gratuita dei consumi. Un altro passo in avanti che ci permette di ampliare e consolidare la nostra presenza sul territorio nazionale presentandosi sul mercato con sempre più servizi e soluzioni ad alto valore aggiunto per le imprese e la loro competitività».
Attiva nel fotovoltaico già dal 2001, Enerpoint si è affermata come primaria azienda nella promozione del solare grazie alla vendita di moduli fotovoltaici e inverter delle migliori marche, migliaia di impianti fotovoltaici realizzati, una rete tecnico commerciale capillare in tutta Italia e l’organizzazione di corsi di formazione per operatori.
Enerpoint rappresenta dunque per Enegan un partner commerciale strategico e di primaria importanza, non solo per l’affermazione di quest’ultima a livello nazionale oltreché regionale, ma anche per la vicinanza tra le due realtà in termini di vision e valori.
Grazie a tariffe personalizzate, con informazioni dettagliate e trasparenti sui consumi reali, le offerte saranno modellate su una domanda specifica, rendendole competitive. A ciò si andranno ad aggiungere la possibilità di auto lettura online dei consumi, coperture assicurative valide per tutto il periodo di fornitura di energia elettrica e gas e l’assistenza di un consulente dedicato a disposizione per qualsiasi necessità, punti forti dell’offerta Enegan.
Con questo accordo Enegan conferma la volontà di allargare i propri confini, territoriali e non, con la voglia di continuare a credere nei valori come elemento di differenziazione nel mercato.