Il più grande impianto fotovoltaico d’Europa alimenterà la Danone

Iberdrola ha firmato un accordo PPA per vendere elettricità dal futuro maxi progetto Francisco Pizarro nella regione spagnolo dell’Estremadura al celebre gruppo alimentare francese

grande impianto fotovoltaico
Credits: Iberdrola

Con 590 MW di capacità sarà il più grande impianto fotovoltaico d’Europa

(Rinnovabili.it) – La Spagna continua a tenersi stretto il titolo di primo mercato solare nel Vecchio Continente per taglia di impianti e PPA (power purchase agreement) siglati. E lo fa con una nuova iniziativa da record. Parliamo del progetto Francisco Pizarro, centrale da 590 MW che Iberdrola costruirà nella regione dell’Estremadura, nella parte sud-occidentale del Paese. Con la sua capacità, una volta in funzione sarà l’impianto fotovoltaico più grande d’Europa, sorpassando di ben 90 MW il precedente primato (sempre Made in Spain, sempre ad opera di Iberdrola). Operativo nel 2022, il progetto consentirà di risparmiare 245.000 tonnellate di emissioni di CO2 l’anno, migliorando ulteriormente la competitività della tecnologia solare.

Leggi anche Fotovoltaico per aziende, le soluzioni firmate Enel X

Uno degli aspetti qualificati del Francisco Pizarro, oltre ovviamente la maxi taglia, riguarda la struttura economica. La società energetica ha infatti formato in questi giorni un contratto di PPA con la francese Danone. I termini dell’accordo raggiunto tra le due realtà stabiliscono che Iberdrola fornisca energia dall’impianto più grande d’Europa a 29 punti di approvvigionamento della Danone, su suolo spagnolo, per un periodo di 10 anni. Il consumo stimato è di circa 73 GWh l’anno, a cui si aggiungerà un secondo contratto PPA per altri 104 GWh di energia pulita annuale.

Cosa è un PPA?

Un PPA o Power Purchase Agreement) è un contratto di compravendita dell’energia a lungo termine e a un prezzo fisso. Questi contratti possono essere stipulati  direttamente tra un produttore e un consumatore o tra un produttore e un’azienda energetica. Come spiega la stessa Iberdrola, si tratta di un impegno che consente allo sviluppatore rinnovabile di prendere una decisione di investimento secondo criteri di redditività vs. rischio. E di ottenere il finanziamento necessario per eseguire il progetto senza passare per la strada incerta degli incentivi.

Leggi anche Prezzi PPA energia solare ed eolica, da cosa dipende la convenienza?

Secondo l’ultimo report di BloombergNEF, nel 2019 sono stati firmati contratti di PPA a livello mondiale per circa 19,5 GW, da parte di oltre 100 aziende di 23 paesi.  “I PPA aprono le porte a tante opportunità per lo sviluppo di progetti rinnovabili che stanno trasformando il presente e il futuro dell’energia nel nostro Paese e contribuiscono alla sua ripresa economica”, spiega Ángeles Santamaría, CEO di Iberdrola España. “I contratti di acquisto di energia a lungo termine garantiscono stabilità agli investimenti e sono diventati lo strumento perfetto per la gestione della fornitura elettrica per i grandi consumatori che si impegnano per un consumo pulito e sostenibile. Questi accordi dimostrano la competitività delle energie rinnovabili e la loro capacità di fornire energia a prezzi accessibili e stabili”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui