La casa di paglia tutta italiana approda a Ibiza

    Una committenza privata sceglie il gruppo di architetti romani Bag studio per progettare la prima casa di paglia ecologica e sostenibile di Ibiza.

    La casa di paglia tutta italiana approda a Ibiza
    bagstudio.org

     

    (Rinnovabili.it) – Il gruppo di architetti del Bag studio di Roma sta per costruire la prima casa di paglia ad Ibiza, per una committenza privata. Attenti alla sostenibilità ambientale e all’efficienza energetica i giovani architetti sono da tempo attivi nel panorama di greenbuilding italiano e organizzano workshop formativi in cui è possibile partecipare attivamente ai lavori di costruzione. Ora che il Bag studio si è aperto al mercato internazionale la prima casa di paglia di Ibiza sarà un vero e proprio trampolino di lancio per questi architetti romani attenti all’ambiente e alla sostenibilità.

     

    Per l’isola spagnola gli architetti hanno progettato una casa bassa, bianca e dalle forme arrotondate, in perfetta armonia con l’ambiente circostante. L’edificio verrà realizzato con la collaborazione di un’impresa locale, la Hip-hunk Corporation. Per il gruppo romano l’importante non è l’aspetto estetico ma il contenuto: le pareti dell’abitazione saranno interamente in paglia.

     

    Le potenzialità della casa di paglia sono descritte in modo molto dettagliato sul sito di Bag studio. Il costo al metro quadro oscilla tra i 900 e i 1200 euro e la trasmittanza termica è di 0,12 watt al metro quadro Kelvin per una parete spessa 47 cm, un dato davvero impressionante se si pensa che l’isolamento termico medio di una parete in mattoni è circa un terzo. La traspirabilità della parete è garantita dall’uso della paglia associata intonaco di calce naturale e la costruzione è molto veloce (per una casa di 100 mq possono bastare 5 mesi). Se l’edificio è tenuto in buone condizioni gli architetti assicurano che la durabilità è assicurata in quanto la prima casa di paglia costruita nel 1896 in Nebraska è ancora in ottime condizioni.

     

    La vera novità di questa tecnologia, che sfrutta un telaio di legno con funzione portante, sta nelle emissioni di CO2; per la costruzione di una casa di paglia si libera nell’atmosfera il 4% di anidride carbonica rispetto a un edificio costruito con metodi tradizionali.

     

    bagstudio.org
    bagstudio.org

    5 Commenti

    1. Very interesting invention. It will be very eco-friendly houses. And prices on it, as I see, more less than the prices on big villas http://ibiza-immobiliare.it/, cause not everyone can allow to themselves exactly those variants. I want to ask about thermal conductivity of these villas. What is the average temperature in Ibiza during cold seasons? I guess it is similar to Canary Islands and fluctuating between +20-23? So my point of view is that we can save some money on house warming that can reduce cost price on it!

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui