Edifici più efficienti con acqua piovana nelle pareti

    Walls 2.0 è l’innovativo sistema che combina il recupero dell’acqua piovana con l’efficienza energetica immagazzinando l’acqua direttamente nelle pareti

    3 walls 2.0 acqua piovana

     

    (Rinnovabili.it) – Arriva dall’Arizona Walls 2.0, l’innovativa soluzione costruttiva che permette la raccolta dell’acqua piovana direttamente nelle pareti, combinando il risparmio idrico con l’efficientamento energetico.

    Lo strato d’acqua inserito nell’involucro edilizio permette infatti di migliorare notevolmente le prestazioni dell’edificio, aumentando l’isolamento termico tra interno ed esterno. Nello stesso tempo, immagazzinando l’acqua direttamente in loco, si elimina il problema del trasporto, riducendo notevolmente i costi economici ed ambientali del servizio.

    Secondo il creatore di Walls 2.0, Randy Young, con una pioggia di circa 2,5 cm ed una copertura di 100 mq, il sistema sarà in grado di immagazzinare fino a 2.300 litri d’acqua piovana.

     

    1 walls 2.0 acqua piovana

     

    Mentre i serbatoi metallici o plastici solitamente utilizzati per la raccolta dell’acqua piovana sono soggetti all’usura del tempo dovuta alle intemperie, il sistema Walls 2.0 è in grado do resistere 4 volte  di più dei normali sistemi di stoccaggio. Il funzionamento della struttura congeniata da Young è molto semplice: le pareti perimetrali in cemento sono realizzate aggiungendo una speciale membrana al calcestruzzo liquido che, durante il processo di polimerizzazione costruisce dei cristalli all’interno dei pori del calcestruzzo, rendendolo completamente impermeabile e duraturo.

     

    2 walls 2.0 acqua piovana

     

    Un sistema di questo tipo garantisce delle ottime prestazioni termiche all’edificio trasformandosi in una soluzione ideale per il raffrescamento ed il riscaldamento passivo, inoltre l’acqua garantisce una massa termica tre volte superiore rispetto ai materiali tradizionali.

    Il prototipo di Walls 2.0 sarà ora sperimentato dalla Watershed Management Group per trasformare il modello in una soluzione efficace per il miglioramento delle qualità ambientali ed energetiche degli edifici, mentre contemporaneamente è stata lanciata una raccolta fondi su kickstarter.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui