Edilizia in legno: partiranno dall’Italia i Wooddays

    A Milano la prima tappa del road-show itinerante “Wood. Building the future”, per portare le best practice e le innovazioni dell’edilizia in legno fino al cuore delle città

    Edilizia in legno: al via i Wooddays(Rinnovabili.it) – Prenderà il via il prossimo mese il road show itineranteWood. Building the future, l’evento che porterà fino al cuore di alcune importanti città europee, le innumerevoli potenzialità offerte dall’edilizia in legno in ambito urbano.

     

    Non si tratta più solo di una scelta estetica, il legno rappresenta a tutti gli effetti il materiale da costruzione del futuro trasformato, grazie agli sviluppi degli ultimi anni, nel compromesso perfetto tra ecosostenibilità ed efficienza.

    I Wooddays partiranno da Milano dove, per 10 giorni dal 21 al 31 marzo, resterà esposta la “Woodbox”, una scatola in legno realizzata applicando le differenti soluzioni costruttive oggi offerte da questo materiale in ambito edile. La mostra itinerante porterà inoltre ad esempio 38 architetture in legno realizzate in ambito urbano, esempi unici di best practice che hanno saputo adattare il legno alle esigenze della comunità, passando dall’edilizia pubblica alle soluzioni costruttive disponibili per le riqualificazioni, illustrando le numerose potenzialità di questo materiale capace di dare un taglio significativo alle emissioni nocive di cui è responsabile il settore edile.

     

    Partendo dal know-how austriaco e da esperienze specifiche anche in Germania e Svizzera, il road-show “Wood. Building the future” avrà quale obiettivo la creazioni di un network internazionale dell’edilizia in legno dove fare incontrare politici ed autorità, professionisti e cittadini, centri di ricerca ed aziende, per favorire una crescita urbana sostenibile trasformando al più presto le nostre città in vere e proprie smart city.

    Dopo Milano, la mostra itinerante promossa ed organizzata da proHolz Austria in collaborazione con promo_legno per l’Italia, si sposterà a Bratislava, Lubiana e Bruxelles nel 2014, a Torino, Zagabria e Praga nel 2015, a Firenze, Belgrado e Budapest nel 2016.