Greenbuilding: i migliori 6 progetti dagli USA

    L’AIA ha diffuso la classifica dei migliori progetti di greenbuilding degli USA. Sono stati particolarmente apprezzati gli edifici che hanno integrato rinnovabili, riciclo e contenimento energetico migliorando le condizioni degli abitanti e della comunità

    Greenbuilding: i migliori 6 progetti dagli USA

     

    (Rinnovabili.it) – L’American Institute of Architects ha diffuso la classifica dei migliori dieci progetti di greenbuilding selezionati in collaborazione con il COTE (la commissione per l’ambiente) tra le eccellenze dell’architettura sostenibile statunitense.

    Il programma COTE Top Ten Awards è giunto alla 19^ edizione e come ogni anno intende premiare gli architetti capaci di integrare una visione sostenibile ed ambientalista nel disegno, nella tecnologia e nelle dotazioni impiantistiche dei progetti che realizzano. Particolare attenzione è posta nella capacità delle costruzioni di migliorare la qualità della vita degli occupanti e delle comunità in un ambiente a basso impatto ambientale e con un alto livello di comfort interno.

     

    Le eccellenze del greenbuilding americano

     

    Greenbuilding: i migliori 6 progetti dagli USA

    Bullit Centre, Seattle

    The Miller Hull Partnership

    L’edificio per uffici di sei piani e quasi 5000 mq è il più grande edificio al mondo certificato ad impatto zero, in quanto ha raggiunto la totale autosufficienza energetica, idrica e per i rifiuti. Il grande organismo edilizio ha un EUI (Energy Use Intensity) di 31,5 kWh/mq anno. Architettura in legno e un impianto fotovoltaico di 244 kW si armonizzano perfettamente nel miglior edificio sostenibile degli USA.

     

    Greenbuilding: i migliori 6 progetti dagli USA

    CANMET Materials Technology Laboratory; Hamilton

    Diamante Schmitt

    L’enorme laboratorio canadese, nonostante le complesse attrezzature e strumentazioni che necessitano di energia, è riuscito ad ottenere la certificazione LEED Platinum grazie alle strategie bioclimatiche e all’impianto fotovoltaico sulla copertura.

     

    Greenbuilding: i migliori 6 progetti dagli USA

    Collaborative Life Sciences Building for OHSU, PSU & OSU; Portland

    SERA Architects and CO Architects 

    La facoltà di medicina dell’Università di Portland è concepita come un mix di scienza, istruzione e sanità, in un edificio dal tetto verde, gli ambienti illuminati dai raggi del Sole e che cattura e riutilizza l’acqua piovana per ridurre al minimo gli sprechi.

     

    Greenbuilding: i migliori 6 progetti dagli USA

    E+ // 226-232 Highland Street Townhouses; Boston

    Interface Studio Architects (ISA) and Urbanica Design 

    Il piano della città di Boston per dimostrare che è possibile fare greenbuilding anche a prezzi vantaggiosi è stato apprezzato dall’AIA per l’uso di materiali che si armonizzano con il contesto, la capacità di registrare giorni ad energia positiva anche nei mesi invernali e di valorizzare un’area vuota nel contesto cittadino.

     

    Greenbuilding: i migliori 6 progetti dagli USA

    Hughes Warehouse Adaptive Reuse; San Antonio 

    Overland Partners 

    Uno spazio innovativo per lo studio nasce dalla trasformazione e l’efficientamento energetico di un ex-magazzino del 20° secolo. L’identità storica della costruzione è stata mantenuta e valorizzata, inserendo un cortile interno che illumina naturalmente gli ambienti e riducendo al minimo gli sprechi di energia e materiale.

     

    Greenbuilding: i migliori 6 progetti dagli USA

    Military Medical Hospital; San Antonio

    RTKL

    Lo studio dell’orientamento e dell’illuminazione ha permesso all’ospedale militare di sfruttare al meglio gli apporti esterni di calore. Una grandissima tettoia ombreggia la facciata sud e caratterizza visivamente il progetto, che pur essendo composto di parti visivamente identificabili risulta armonioso grazie all’omogeneità di materiali e forme.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui