La cattedrale incompiuta costruita solo con materiali riciclati

    Da oltre 50 anni un ex monaco sta costruendo, vicino a Madrid, una colossale cattedrale di oltre 8000 mq, impiegando solo materiali recuperati in loco

    1 La cattedrale madrilena costruita con materiali riciclati(Rinnovabili.it) – A 12 miglia da Madrid sorge l’incredibile cattedrale di  Mejorada del Campo, un eterno progetto che dura da più di 50 anni costruito unicamente da un ex monaco utilizzando materiali riciclati.

     

    Come lo splendido capolavoro di Gaudì per la Sagrada Familia, i lavori per la Cattedrale di Mejorada del Campo iniziarono nel lontano 1963 e ancora oggi non sono conclusi. Il progetto nacque come voto di fede da parte di un ex monaco trappista guarito dalla terribile malattia che lo costrinse a lasciare il convento pochi anni prima.

    Da allora Don Justo ha dedicato la vita alla costruzione di questa incredibile cattedrale che oggi misura oltre 8.000 mq raggiungendo un’altezza di 40 metri, il tutto utilizzando unicamente materiali riciclati.

     

     

    Dai vicini cantieri il vecchio monaco ha recuperato i materiali scartati con i quali ha iniziato la costruzione della cattedrale che sfrutta vecchi mattoni rotti donati dalle vicine fabbriche per il perimetro murario, mentre vecchi bidoni per la raccolta dell’olio fanno da sostegno a pilastri e colonne,  cassette e vasche di plastica per alimenti sono la struttura base della cupola ancora incompiuta.

    2 La cattedrale madrilena costruita con materiali riciclati

     

    Ovviamente per la costruzione della cattedrale non è mai stata autorizzata dalle autorità, tuttavia dato l’incredibile numero di turisti che ogni anno visita la struttura, la città di Madrid sta valutando assieme ad alcuni tecnici specializzati la possibilità di rendere legalmente agibile la cattedrale, per poterla in un secondo momento, consacrare realizzando il desiderio del suo costruttore.