Smart Home: anche Google si apre alla domotica

    Con l’acquisto di Nest View, una società specializzata nei termostati intelligenti e nella domatica, Google si lancia nel mondo della tecnologia per le Smart Home

    Smart Home(Rinnovabili.it) – Già parte integrante del nostro lavoro e del tempo libero,  Google è pronta ad entrare fisicamente anche nelle nostre case, lanciandosi nel settore della domotica e delle smart home.

     

    Il processo di trasformazione è iniziato pochi giorni fa quando il colosso di Mountan View ha comprato per la modica cifra di 3,2 mld di dollari Nest Labs, una società specializzata nella produzione di termostati intelligenti e di sistemi di rilevamento interni.

    L’esperienza dell’azienda Nest nel settore domestico, unita alle infinite potenzialità del colosso Google permetteranno di sviluppare il settore della domotica e delle tecnologie smart per la casa portandole sicuramente a livelli sorprendenti.

    Così pochi mesi dopo la presentazione di “iHome”, la casa intelligente brevettata dalla Apple, anche Google si lancia nel mondo delle smart home.

    Con l’unione delle due società, Tony Fadell, CEO di Nest, spera di riuscire a realizzare la sua idea di “Casa cosciente”, un edificio in un certo senso capace di pensare, che attraverso le innovazioni messe a disposizione da Google, come le SmartThings, la Digital Life, l’Internet of Things, si aprirà al mondo digitale e multimediale, per aiutare gli utenti nella gestione della casa e nella riduzione dei consumi.