Edilizia efficiente per il nuovo Piano Casa lombardo

Pronto il nuovo Piano Casa della Lombardia che agevolerà interventi ed incentivi a favore del risparmio energetico nel parco edilizio regionale.

(Rinnovabili.it) – Tra i tanti Piani casa e Piani città di cui si è parlato negli ultimi giorni, emerge forse uno spiraglio positivo. L’Assessore all’Ambiente, Energia e Reti della Regione Lombardia, Marcello Raimondi, ha infatti annunciato che il nuovo “Piano Casa”, che verrà approvato a fine dicembre, conterrà anche misure di incentivazioni per l’edilizia sostenibile ed energeticamente efficiente. Le premesse sembrano essere positive e prevedono premialità aggiuntive su oneri e volumetrie, per coloro che decideranno di investire a favore delle moderne tecnologie per il risparmio energetico, adottando per il proprio appartamento, soluzioni quali la termoregolazione, le caldaie a condensazione, valvole sui caloriferi ed il solare termico.

“Confidiamo che questa ottima iniziativa possa favorire un parco edilizio efficiente sotto il profilo energetico” – dichiara Paola Ferroli, Presidente di Assotermica/ANIMA – “Ad oggi, all’interno di un edificio  l’80% circa dell’energia viene utilizzata per il riscaldamento e la produzione di acqua calda. Tecnologie quali le caldaie a condensazione o i pannelli solari termici ridurranno drasticamente tale percentuale nell’interesse del nostro Paese e con evidenti benefici sulle bollette dei cittadini”.

La speranza dei rappresentati dell’associazione Assotermica ed ANIMA, è che presto tutte le Regioni decidano di investire a favore di queste iniziative a costo zero, ma indispensabili per contenere consumi ed inquinamento, modificando, ove necessario, anche la normativa di riferimento per rendere maggiormente accessibili le innovazioni tecnologiche, anche sul piano economico.

Articolo precedenteClimate change: sono milioni i rifugiati climatici “intrappolati”
Articolo successivoTorino si candida per diventare Green Capital 2014