Qualità dell’aria: in vendita il sensore da indossare

Come fare a capire se respirare in un ambiente è pericoloso? Con il sensore TZOA è possibile monitorare la qualità dell’aria in tempo reale con un click

Qualità dell’aria: in vendita il sensore da indossare

 

(Rinnovabili.it) – Entrati in una stanza iniziamo a sentire uno strano odore. Come fare a sapere se è pericoloso respirare in quell’ambiente? Da oggi con TZOA è possibile monitorare dallo smartphone la qualità dell’aria interna ed esterna e verificare la salubrità degli ambienti con un click.

Il dispositivo TZOA è in vendita grazie ad una campagna di crowdfunding che ha permesso agli inventori di questo elegante sensore di realizzare il loro progetto ed aiutare le persone a capire cosa respirano e a quali rischi si espongono.

 

Come funziona il dispositivo TZOA per monitorare la qualità dell’aria

Qualità dell’aria: in vendita il sensore da indossareCon un laser ottico ad alta tecnologia (un 630nm red) TZOA riesce a misurare la quantità di micro particelle nell’aria e a valutarne la pericolosità, differenziando PM 2.5 e PM 10. Inoltre è capace di estrapolare altri dati fisici come il livello di illuminazione, l’intensità dei raggi UV, la temperatura e l’umidità degli ambienti.

Grazie alle informazioni sulla qualità dell’aria provenienti da tutti i dispositivi indossati dai cittadini l’applicazione redige una mappa che individua le zone più salubri e quelle da evitare, con l’obiettivo di sensibilizzare le persone sulle problematiche ambientali e sanitarie legate all’inquinamento cittadino.

 

“La nostra missione è quella di creare un movimento sociale per il cambiamento ambientale. Crediamo che la consapevolezza porta alla difesa, che spinge ad agire, aiutando a portare avanti innovazione e tecnologia green.” Spiega il team.

 

Dallo smartphone è possibile consultare un report che indica i livelli di esposizione ad ogni tipo di inquinante a cui ci si è sottoposti durante la giornata per riuscire ad individuare eventuali legami  con allergie, mal di testa o spossatezza; problemi dovuti ad una scarsa qualità dell’aria interna ed esterna. I dati raccolti in una giornata o in un periodo più lungo di tempo si possono salvare e diffondere con una scheda SD per utilizzarli in campagne di informazione o per indagini statistiche.

Il sensore da attaccare ai vestiti come una spilla è in vendita a 99 dollari, poco meno di 90 euro più le spese di spedizione.

 

Qualità dell’aria: in vendita il sensore da indossare

2 Commenti

  1. Interessato al prodotto Tzoa se idoneo al rilevamento quantitativo e qualitativo di pesticidi che sconfinano ovunque, sarei grato di un maggiore approfondimento delle sue potenzialita’ x un utilizzo tecnico legale su basi scientifiche, ringrazio anticipatamente. Renzo Magnani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui