Mercato auto in crescita: è boom di elettriche e ibride

Il mercato dei veicoli a zero e/o basse emissioni ha registrato una vendita a rialzo di auto elettriche e ibride rispetto al 2019

Mercato auto

L’emergenza sanitaria continua a influenzare negativamente il mercato auto europeo che ha registrato un calo complessivo, dall’inizio del 2020, del 27% pari a 9,7 milioni di unità. Nonostante la pandemia però, o forse proprio grazie a essa, il mercato dei veicoli a zero e/o basse emissioni ha registrato una vendita a rialzo di auto elettriche e ibride rispetto al 2019: secondo i dati diffusi dall’Acea, nel quarto trimestre del 2020, quasi un’autovettura su sei immatricolata nell’Unione Europea era un veicolo con batteria ricaricabile all’esterno.

In Italia, registrano un trend negativo le immatricolazioni di veicoli a benzina o diesel, GPL e a metano.Non sorprende invece uno straordinario aumento dei veicoli ibridi, seguiti a sua volta dall’elevato incremento di auto elettriche pure.

Il 2020 è stato dunque un anno green soprattutto grazie ai forti incentivi messi a disposizione dal Governo e dalle Amministrazioni pubbliche per supportare un tipo di mobilità più sostenibile e attenta all’ambiente. In Italia, l’inizio del 2020 è stato dinamico anche grazie alla combo vincente di Ecobonus 2020 e della crescente offerta di modelli elettrificati. Questo cambio di trend ha determinato una rilevante riduzione delle emissioni di CO2 grazie alle nuove immatricolazione eco-friendly pari quasi a 110.000 tonnellate all’anno. Inoltre, anche per l’inizio del 2021 il Governo ha varato un ulteriore piano di incentivi per l’acquisto di veicoli a basse emissioni atto a supportare la mobilità sostenibile e a contrastare la crisi economica che ha travolto il settore automotive. 

Tuttavia, nonostante l’emergenza sanitaria abbia colpito più duramente le alimentazioni tradizionali come diesel e benzina, le auto con carburanti convenzionali continuano a dominare le vendite nel vecchio continente in termini di quota di mercato, ma il calo della domanda fa ben sperare che, nell’arco del prossimo decennio, l’Europa possa raggiungere l’ambizioso obiettivo delineato nel Green Deal di diventare carbon neutral entro il 2050

Vantaggi del Noleggio a Lungo Termine per i veicoli elettrici e ibridi

Un modo vantaggioso di approcciarsi a questo tipo di veicoli alternativi è sicuramente il Noleggio a Lungo Termine che garantisce la possibilità di guidare un modello di ultima generazione e in costante stato di efficienza senza doversi occupare degli oneri gestionali e di manutenzione legati alla proprietà del mezzo. In tal modo, il cliente non deve preoccuparsi della svalutazione del veicolo soprattutto per quanto riguarda i veicoli elettrici, soggetti a sviluppi tecnologici sempre più rapidi e frequenti. Le soluzioni di noleggio di auto elettriche e a basso impatto ambientale, oggi rappresentano una valida alternativa all’acquisto di questa tipologia di veicoli. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui