Arriva Stella, l’auto solare per tutta la famiglia

Le celle solari dello speciale veicolo generano in media più elettricità rispetto a quanta utilizza dal motore; questo significa che l’energia in eccesso può essere restituita alla rete elettrica

Auto solare: dall'Olanda arriva Stella, la berlina fotovoltaica

 

(Rinnovabili.it) – L’aspetto è tutto fuorché quello di berlina. Eppure i suoi progettisti l’hanno presentata come la prima auto solare familiare realizzata al mondo. Parliamo di Stella, la speciale quattro posti elettrica realizzata dal Solar Team dell’Università Tecnologica di Eindhoven per prendere parte alla prossima edizione della World Solar Challenge.

Dal 6 al 13 ottobre 2013 in Australia, squadre universitarie provenienti da tutto il mondo testeranno le proprie automobili fotovoltaiche, sfidandosi in una gara lunga 3.000 km attraverso l’outback australiano. Alla ormai celebre competizione il team olandese prenderà parte nella classe Cruiser, categoria di gara in cui l’accento è posto sulla praticità e facilità di utilizzo dei veicoli solari piuttosto che sulla loro velocità.

 

Stella combina un design aerodinamico con materiali leggeri quali fibra di carbonio e alluminio, tecnologie di bordo hi-tech e un tettuccio fotovoltaico che genera in media più elettricità rispetto a quanta utilizza dal motore stesso; ciò significa che l’energia in eccesso può essere restituita alla rete elettrica, rendendo così la vettura a ‘energia positiva’.

A completare il modello, spiega il comunicato dell’università, ci sono oltre a un piccolo portabagagli, un innovativo sistema strumentale dove strisce di led e sensori rimpiazzano le tradizionali maniglie e pulsanti, e un volante ‘intelligente’, che si espande o si contrae quando si sta guidando troppo velocemente o troppo lentamente. Stella è ancora un work in progess: al momento vanta un’autonomia di 600 km e dovrà essere pronta per i primi test sul terreno australiano a settembre.