Volvo Cars dirà addio anche alle ibride: solo auto elettriche dal 2030

Il marchio svedese è pronto ad abbandonare definitivamente i motori a combustione interna e a portare le vendite esclusivamente online

volvo cars
Credits: Volvo Cars

Volvo Cars accelera il processo di elettrificazione della flotta

(Rinnovabili.it) – Volvo Cars accelera il programma di elettrificazione della flotta, pronta a mandare in soffitta, una volta per tutte, i motori a combustione interna. Il marchio svedese, di proprietà cinese, ha annunciato oggi che dal 2030 venderà unicamente auto elettriche, interrompendo la produzione dei modelli diesel e a benzina. Dall’epurazione non si salveranno neppure i mezzi ibridi: anche per questa tecnologia inizierà fin da oggi una progressiva dismissione che si concluderà a fine decennio.

Leggi anche Da Nissan l’ibrido elettrico con un’efficienza record

La transizione dell’azienda verso un futuro al 100% elettrico fa parte del suo “ambizioso piano climatico” per ridurre l’impronta di carbonio delle auto, lungo tutto il loro ciclo di vita. Una decisione, spiega la stessa Volvo Cars in una nota stampa, che si basa anche sull’aspettativa che legislazione e sviluppo infrastrutturale accelerino l’accettazione delle auto elettriche da parte dei consumatori.

Ma il passaggio verso la completa elettrificazione del portafoglio non è l’unica grande novità dell’azienda. Volvo Cars accompagnerà il piano con una maggiore attenzione alle vendite via internet e a un’offerta per i consumatori più completa e trasparente grazie al servizio Care by Volvo. E tutti i modelli a batteria saranno disponibili unicamente online. “Per mantenere il successo, abbiamo bisogno di una crescita redditizia”, ha affermato Håkan Samuelsson, amministratore delegato. “Quindi, invece di investire in un’attività in contrazione, scegliamo di investire nel futuro, elettrico e online. Siamo completamente concentrati sul diventare un leader nel segmento elettrico premium in rapida crescita”.

Nei prossimi anni Volvo Cars lancerà diversi nuovi modelli con la spina e già entro il 2025 il 50% delle sue vendite globali dovrebbe consistere in sole e-cars, con il resto coperto dai modelli ibridi. Modelli completamente abbandonati entro il 2030. “Non c’è futuro a lungo termine per le auto con motore a combustione interna”, ha affermato Henrik Green, chief technology officer. “Siamo fermamente impegnati a diventare un produttore di auto esclusivamente elettriche e la transizione dovrebbe avvenire entro il 2030. Ci consentirà di soddisfare le aspettative dei nostri clienti e di essere parte della soluzione quando si tratta di combattere il cambiamento climatico”.

Leggi anche General Motors: in produzione solo auto elettriche entro il 2030

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui