• Articolo Napoli, 25 maggio 2012
  • L’incontro in programma questo pomeriggio presso il Vivaio “Incontri nel Verde”

    Da Anea, un seminario sul compostaggio domestico

  • Secondo i dati dell’Agenzia Napoletana Energia Ambiente il compostaggio permetterebbe di ridurre almeno del 35% il peso dei rifiuti solidi urbani

(Rinnovabili.it) – E’ partito oggi pomeriggio il 1° seminario gratuito sul compostaggio domestico organizzato da ANEA (Agenzia Napoletana Energia Ambiente), che verterà sulla sensibilizzazione della cittadinanza in materia di riduzione dei rifiuti, da ottenere grazie ad una diminuzione “a monte” della spazzatura ed una scelta “consapevole” dei consumatori verso prodotti ad imballaggi ridotti, nulli o riutilizzabili. Secondo i dati forniti in una nota dell’Agenzia, la diffusione del compostaggio domestico permetterebbe di ridurre almeno del 35% il peso dei rifiuti solidi urbani, corrispondente alla quantità media di resti organici prodotti in percentuale sul totale dei rifiuti a Napoli.

Il seminario – con più di 100 iscritti all’attivo – è stato inoltre realizzato in collaborazione con il Comune di Napoli, Confcommercio, Confesercenti, Federconsumatori, Legambiente, Nhp e WWF, e vedrà la presenza di tecnici ed esperti che illustreranno le modalità di realizzazione del compost nel proprio giardino o sul balcone di casa. Tra le iniziative lanciate da Anea e dal Comune di Napoli, ricordiamo infine il progetto “Sballati e… Compost-i!” che ha ricevuto il premio “EcoLogicaMente 2012”, e ha portato alla diffusione dell’elenco di oltre 70 esercizi commerciali “virtuosi”.