• Articolo Mountain View, 12 marzo 2015
  • Un'enorme pensilina fotovoltaica copre il sistema di spazi interni

    Svelati i render del campus sostenibile di Google

  • Il campus sostenibile disegnato dai leader del greenbuilding BIG e Heaterwick Studio è un sistema di elementi mobili capace di adattarsi e mutare nel tempo

Svelati i render del campus sostenibile di Google

 

(Rinnovabili.it) – Il nuovo quartier generale a Montain view in California della Google sarà il trionfo della sostenibilità. Al progetto del campus sostenibile hanno collaborato due colossi del greenbuilding: Bjarke Ingels dei BIG e Thomas Heaterwick di Heatherwick Studio.

Una parte degli edifici sarà costituita da elementi mobili e modulari, che vice presidente del real estate di Google David Radcliffe ha definito “strutture leggere a forma di blocco”, i percorsi saranno per la maggior parte pedonali e ciclabili per incoraggiare i dipendenti ad un “trasporto attivo” che gli permetta di raggiungere il campus muovendosi all’aria aperta.

Per quanto riguarda le strategie attive per produrre energia sono state scelte pensiline fotovoltaiche e canopi solari che forniranno un riparo dalle intemperie mentre producono energia pulita.

 

“Siamo impegnati a fare tutto il possibile per risparmiare energia, questo progetto è incluso nel nostro recente accordo per compensare il consumo energetico nella North Bayshore con energie rinnovabili.” Ha commentato Radcliffe.

 

Svelati i render del campus sostenibile di Google

 

I 361.000 mq del nuovo campus sostenibile del colosso americano non sono accolti con i migliori auguri dalla comunità locale che si lamenta dell’enorme consumo di suolo della multinazionale, per questo tra i punti chiave del progetto c’è l’apertura degli spazi alla popolazione con bar, fontane, panchine, bistrot e sale per presentazioni e convegni. Gli architetti spiegano che tra i loro obiettivi c’è la volontà di creare “Un posto dove la gente voglia andare nel fine settimana”, un complesso di edifici che si fonde con la natura per interagire costantemente con ambiente e popolazione.

La parola d’ordine della Google Inc. per il nuovo campus californiano è versatilità, uno spazio capace di mutare velocemente insieme allo stile di vita ed al modo di lavorare, l’approccio modulare può velocemente allargarsi e contrarsi per rispondere al meglio alle esigenze dell’azienda, tutto circondato da un grande parco che favorisce l’incontro, la socializzazione, il dialogo ed il movimento.

 

Svelati i render del campus sostenibile di Google

 

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *