“Donne e Sostenibilità”, l’Istat premia le donne in agricoltura

L’Istat lancia il premio “Donne e Sostenibilità” dedicato alle imprenditrici del settore agricolo e zootecnico che mettono al primo posto green e innovazione

donne e sostenibilità
Foto di Jennifer Overfield da Pixabay

(Rinnovabili.it) – L’Istat lancia il premio “Donne e Sostenibilità” dedicato alle imprenditrici del settore agricolo e zootecnico che mettono al primo posto green e innovazione. Come tante volte abbiamo detto, sono proprio le donne e i giovani a guidare le imprese agroalimentari più resilienti e sostenibili proprio perché più aperte all’innovazione.

Il premio “Donne e Sostenibilità” è stato promosso dall’Istat nell’ambito della campagna di comunicazione partita in concomitanza con le rilevazioni per il 7° Censimento generale dell’agricoltura (che riguarda circa 1 milione e 700mila imprese agricole). Il premio intende selezionare le storie e i progetti delle imprenditrici agricole che si impegnano ogni giorno per ridurre l’impatto delle proprie attività sull’ambiente, dimostrando attenzione al mantenimento della biodiversità e alla protezione dell’ecosistema.

Leggi anche Donne in agricoltura, resilienti e innovative

Perché pensare al premio “Donne e Sostenibilità” per il settore agricolo? Perché è proprio in agricoltura che la presenza femminile è in crescita con risultati di qualità, è in questo settore che le donne sono presenti in tutte le mansioni del comparto con ruoli sempre più determinanti nei processi innovativi per la sostenibilità green. Significativa inoltre è la presenza femminile alla guida di aziende agricole multifunzionali che costituiscono un importante motore economico del settore agricolo grazie alla diversificazione delle attività (agriturismi, fattorie didattiche, trasformazione e vendita di prodotto, produzione di bioenergia, etc.).

Le regole per partecipare

Come partecipare?Fino al prossimo 31 maggio imprenditrici e lavoratrici possono sottoporre la propria candidatura al premio “Donne e Sostenibilità” attraverso il sito ufficiale del 7° Censimento generale dell’Agricoltura.  È necessario registrarsi nella sezione dedicata e inviare un breve video o un breve scritto, accompagnato da foto, che racconti l’impegno nei seguenti ambiti: tutela del suolo e della biodiversità; benessere animale; filiere sostenibili per lavoratori e territorio; utilizzo di nuove tecnologie; fonti rinnovabili; economia circolare.La partecipazione al premio è gratuita. Le informazioni sul regolamento sono disponibili sul sito 7censimentoagricoltura.it

Dal 1° giugno al 10 settembre 2021, i video e le storie inviate saranno pubblicate su 7°censimentoagricoltura dove potranno essere votate via web. Dopo la chiusura delle votazioni, una giuria di esperti – composti da rappresentanti dell’Istat e giornalisti di settore – esprimerà il proprio giudizio, che si sommerà alle preferenze votate online. Una campagna social accompagnerà tutta l’operazione concorsuale.

Leggi anche Il Laos cresce grazie alle donne con le Farmer Nutrition Schools

Gian Carlo Blangiardo, presidente dell’Istat, premierà la vincitrice di “Donne e Sostenibilità” con una targa dedicata nel corso di una cerimonia ufficiale a Roma (online, se le norme per il Covid non lo consentono). La sua storia verrà promossa sui media e rilanciata dagli account social dell’Istat.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui