Clima, nuovo record al Polo Sud : le temperature antartiche superano i 18 gradi

La misurazione è stata effettuata presso la stazione meteorologica Esperanza, a sud dell’Argentina. Nel giro di soli 5 anni, il riscaldamento è cresciuto – benché in una zona circoscritta – di oltre 1 grado

temperature Antartide
Di Travellers & TinkersOpera propria, CC BY-SA 3.0, Collegamento

Salgono le temperature antartiche superando il picco di 17,5 ° C registrato a marzo 2015

(Rinnovabili.it) – Diffusi solo pochi giorni fa, i dati Copernicus sulle temperature terrestri hanno mostrato come l’Europa, a gennaio 2020, abbia registrato l’ennesimo record negativo. La Norvegia, in particolare, ha vissuto il gennaio più caldo di sempre, con temperature che hanno sfiorato i 19 gradi, cioè addirittura 25 in più rispetto alla media stagionale. 

A distanza di poche ore, a rincarare la dose ci pensano i dati registrati dalla stazione argentina Esperanza, nell’Antartide settentrionale. Nella giornata di ieri, giovedì 6 febbraio 2020, alle ore 12.00, i termometri della base hanno segnato la temperatura record di 18,3 gradi Celsius. Un valore mai raggiunto prima che supera addirittura di un grado il precedente record, segnato a marzo 2015.
É impressionanteha detto al The Guardian James Renwick, professore climatologo alla Victoria University di Wellington e membro dell’Organizzazione meteorologica mondiale – sono passati solo 5 anni e la temperatura è già salita di quasi 1 grado. È segno inequivocabile che il riscaldamento sta accelerando in Antartide molto più rapidamente che nel resto del mondo”. 

 

>>Leggi anche Così il clima morde Pine Island, il più grande ghiacciaio dell’Antartide<<

 

Renwick ha spiegato che le temperature più elevate registrate nella regione tendono a coincidere con particolari condizioni meteorologiche, tra cui i forti venti che da nord-ovest si spostano lungo i pendii delle montagne. Fondamentalmente, si tratterebbe quindi di una combinazione di variabili naturali e riscaldamento di fondo causato dall’aumento dei livelli di gas serra nell’atmosfera.

Questi numeri – ha ricordato il dott. Steve Rintoul, uno dei principali oceanografi ed esperti antartici del CSIRO – si riferiscono ad una sola stazione metereologica e, quindi, ad una zona ben circoscritta. Tuttavia, il contesto in cui tale fenomeno si sta verificando  è l’ulteriore prova che, man mano che il pianeta si riscalda, dovremo aspettarci più record di caldo e sempre meno di freddo”.

Le temperature in Antartide più basse mai registrate furono quelle misurate alla stazione russa di Vostok dove, 21 luglio 1983, le temperature scesero a -89,2 °C. 

Leggi anche: “Turismo in Antartide: il paradosso della crisi ambientale”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui