Guida Blu 2014: “Il mare più bello” premia 21 località italiane

Legambiente e Touring Club hanno presentato stamane la nuova Guida Blu “Il mare più bello ” consegnando le 5 vele a ben 21 località

Guida Blu 2014(Rinnovabili.it) – Si avvicinano le vacanze estive e dare un’occhiata alla nuova Guida Blu “Il mare più bello” di Touring Club e Legambiente potrebbe chiarirci le idee. Con 14 località di mare e 7 lacustri ad aver guadagnato le cinque vele l’Italia si conferma un posto d’eccezione per le vacanze estive coniugando bellezza e sostenibilità.

Ricca di informazioni e con molte più foto la maggiore la Guida quest’anno offre anche un’altra novità per questa XIV edizione: riunire le località e i comuni costieri in 35 aree geografiche (o comprensori turistici) che offrono vacanze dalle caratteristiche simili e quindi rispondono alle esigenze di una utenza specifica. Accanto all’offerta turistica la Guida offre la possibilità consultare itinerari dell’entroterra caratterizzati dalle Bandiere Arancioni del Touring Club.

Per le vacanze sono 21 in tutto le località che hanno conquistato le 5 vele. Per le località marine a salire sul podio è Castiglione della Pescaia (Gr), Pollica-Acciaroli-Pioppi (Sa) e Posada (Nu) mentre per le isole minori a conquistare le 5 vele è Santa Marina Salina (Me). Per le località lacustri a dominare è il Trentino Alto Adige con Molveno (Tn), Appiano sulla strada del vino (Bz) e Fie’ allo Sciliar (Bz).

 

“Nel corso di questi anni – dichiara Rossella Muroni, direttrice generale di Legambiente – la Guida Blu, frutto di una longeva collaborazione con il Touring Club Italiano, è diventata una importante bussola nel panorama del turismo balneare e lacustre, orientando i tanti turisti che vogliono fare una vacanza indimenticabile spendendo poco senza però rinunciare alla qualità. Le molte località del nostro vademecum, capaci di coniugare l’offerta turistica con scelte innovative in tema di tutela, conservazione e gestione del territorio, di rifiuti, energia e qualità della ricettività, con le loro esperienze di successo dimostrano tutta la competitività, la forza e la bellezza di un turismo sostenibile che non conosce crisi e che può diventare un elemento chiave dell’impresa turistica. Tra le novità di questa edizione oltre a un importante restyling grafico, ci piace, infine, sottolineare il contributo dei testimonial del territorio, che con i loro ricordi, impreziosiscono la guida e fanno scoprire i tanti luoghi, simbolo della grande bellezza del Paese, in maniera autentica e più intima ”.