Al via la Settimana europea dell’energia sostenibile 2022

Comincia oggi a Bruxelles la Settimana europea dell’energia sostenibile 2022, per la prima volta dalla pandemia l’appuntamento sarà in presenza, ma è possibile seguire le discussioni online.

Settimana europea dell'energia sostenibile 2022
Kadri Simson. Credits: European Union, 2022. Foto di Lukasz Kobus

EUSEW: “Verso una transizione energetica verde e digitale in Europa”

(Rinnovabili.it) – Oggi comincia la Settimana europea dell’energia sostenibile 2022 (European Sustainable Energy Week-EUSEW), l’evento comunitario dedicato all’efficienza energetica e alle energie rinnovabili. L’evento promosso dalla Commissione Europea giunge alla sua sedicesima edizione. A partire dall’anno del suo lancio, il 2007, la settimana è stata organizzata dall’Agenzia esecutiva europea per il clima, le infrastrutture e l’ambiente, insieme alla direzione generale dell’energia. 

leggi anche Eolico e fotovoltaico producono oggi il 10.5% dell’elettricità mondiale

Da quest’anno di nuovo dal vivo, come prima del Covid, il 2022 riporta la Settimana europea dell’energia sostenibile a Bruxelles, ma le varie sessioni possono essere seguite anche online. Sempre online, la possibilità di partecipare a una fiera digitale e di entrare in contatto con esperti e altri partecipanti. Il tema di quest’anno sarà, naturalmente, “Verso una transizione energetica verde e digitale in Europa”, e le sessioni si occuperanno del Piano REPowerEU, presentato dalla Commissione nel maggio 2022, della digitalizzazione del sistema energetico e dell’efficienza energetica. 

Settimana europea dell’energia sostenibile 2022, di nuovo dal vivo

Ad aprire i lavori, oggi, Kadri Simson, Commissaria per l’Energia “Durante l’EUSEW dell’anno scorso, abbiamo assistito alla prima l’impennata dei prezzi energetici in tutta l’Unione Europea. Non sapevamo che fosse l’inizio di uno degli anni più tempestosi per l’energia globale degli ultimi decenni. L’allora nostro più grande fornitore è oggi una delle maggiori minacce alla nostra sicurezza energetica. 13 paesi UE hanno subito interruzioni nella fornitura di energia. I prezzi in tutta l’Unione sono più alti di quanto potessimo immaginare. Tutta questa volatilità significa che stiamo affrontando la più grande crisi energetica in una generazione. Ecco perché questo è un momento così importante per la Settimana dell’energia sostenibile 2022″.

La settimana darà spazio ad oltre quaranta eventi che culmineranno con gli European Sustainable Energy Awards. I premi sono assegnati annualmente a individui e progetti eccezionali per la loro innovazione e gli sforzi profusi nell’efficienza energetica e nelle energie rinnovabili. I finalisti sono stati selezionati da una giuria di alto livello ma i vincitori sono frutto di una votazione pubblica online in quattro categorie: Innovazione, Azione energetica locale, Woman in energy e Young Energy Trailblazer.

“Il 2022 è l’Anno Europeo della Gioventù”, continua Simson. “Quindi questo pomeriggio ci concentreremo sulla prossima generazione di leader energetici dell’UE. I progetti e le iniziative dei giovani che già fanno scalpore nella transizione energetica. Ciò che contraddistingue davvero questa settimana è la possibilità di ascoltare tutte le voci della transizione energetica. Esperto. Cittadino. Imprenditore. decisore politico”.

Leggi anche UE: ok all’IPCEI Hy2Use, 5.2mld in aiuti di Stato all’idrogeno

Per le sessioni politiche è atteso un parterre di relatori molto variegato, con politici, rappresentanti di progetti, amministratori locali e decisori politici nazionali, aziende, cittadini e gruppi di interesse. Giovedì la sessione conclusiva, con un’intervista tra la vicepresidente esecutiva Margrethe Vestager e il direttore generale dell’energia Ditte Juul Jộrgensen.

Articolo precedenteDove lo butto? L’annoso problema del packaging dei cosmetici
Articolo successivoPale eoliche riciclabili, RecyclableBlade di Siemens Gamesa è pronta anche per gli impianti a terra

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui