Bioplastica e legno per la prima sedia biodegradabile al 100%

Alki e Jean Louis Iratzoki presentano la prima sedia realizzata in bioplastica e legno di quercia fsc. Eleganza e sostenibilità al Salone del Mobile 2015

alki.fr
alki.fr

 

(Rinnovabili.it) – Il designer francese Jean Louis Iratzoki ha disegnato per Alki la prima sedia in bioplastica e legno di quercia proveniente da foreste gestite in modo sostenibile.

 

I polimeri naturali provenienti da mais, cellulosa e altre specie vegetali stanno entrando nella nostra vita quotidiana sotto forma di shopper e stoviglie usa e getta ma per quanto riguarda il campo dell’arredamento quello delle bioplastiche è un mondo ancora in fase di esplorazione.

 

L’azienda francese Alki, che produce e commercializza arredamento sostenibile, trae dalla sua spettacolare sede ai piedi dei Pirenei l’ispirazione per la propria linea Kuskoa. Siamo in un posto incantevole e vogliamo che rimanga così, dichiarano sul sito.

I materiali utilizzati per i mobili Alki sono 100% naturali e un profondo lavoro di ricerca e sperimentazione ha dato vita a Kuskoa bi, la seduta in bioplastica dai colori delicati totalmente biodegradabile e davvero elegante.

 

alki.fr
alki.fr

 

La bioplastica usata per il guscio avvolgente della sedia disegnata da Iratzoki è ottenuta da mais, barbabietole e canna da zucchero e può essere termoformata, iniettata o estrusa. Il materiale è completamente riciclabile e biodegradabile con processi industriali, quindi una volta dismesso non crea nessun danno per l’ambiente.

 

Grazie al processo di iniezione con il materiale naturale messo a punto da Alki si riescono ad ottenere forme fino a questo momento realizzabili solo con le plastiche. Questo genere di sedute accattivanti fino ad oggi non erano presenti nella linea dell’azienda, che ha sempre voluto minimizzare la propria impronta ambientale.

 

alki.fr
alki.fr

 

La sedia è stata esposta alla mostra Maison & Objet Paris nello spazio dell’azienda francese che ha suscitato molto stupore. La struttura dello stand nella parte superiore era costituita da mais, fieno e legno per sottolineare la mission ambientalista del marchio dei paesi baschi francesi. Prossimamente sarà possibile toccare con mano Kuskoa Bi al Salone del Mobile di Milano dal 14 al 19 aprile.

 

Articolo precedenteIl riscaldamento globale uccide le sequoie
Articolo successivoUna toilette galleggiante per depurare le acque reflue in Cambogia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui