05 Agosto 2020
Home Energia Biomassa

Biomassa



Biomasse, nuove regole per gli impianti

Approvato un provvedimento regionale che stabilisce che gli impianti a biomasse potranno essere realizzati solo con emissioni di PM10 e NO2 a saldo zero

Star*Agroenergy: 3.307 mln per bioenergie avanzate

E' stato avviato ieri, dall'Università degli Studi di Foggia, l'innovativo progetto dedicato al potenziamento della ricerca nell'ambito della produzione energetica rinnovabili

Biofuel: Shell incrementa la produzione

Dal settore Ricerca di Shell un nuovo programma per la valorizzazione della produzione di biofuel ad alta resa ottenuti da scarti vegetali e colture non alimentari

A ridurre i rifiuti in discarica ci pensa BioenNW

Per ridurre il volume dei rifiuti conferiti in discarica parte il progetto BioenNW che dai materiali di scarto cercherà di produrre biocarburante

Ricerca DOC per le energie trentine

E’ stato siglato questa mattina l’accordo quadro tra Provincia autonoma di Trento e CNR su rinnovabili e salvaguardia dell'ambiente

Il “Burden Sharing” arriva in Gazzetta

A dover fare il vero salto produttivo saranno Regioni come la Basilicata, che dall’attuale 7,9% di energia prodotta da rinnovabili, dovrà passare al 33% entro il 2020

Se gli ospedali dicono addio ai carburanti fossili

Doppio record per la veneta Uniconfort che per la prima volta porta la biomassa solida nell'ospedale di Manchester e nel nosocomio di Borgo Val di Taro

Un “Tavolo per l’Energia” tra Enel e Confagricoltura

Accordo quadro tra la società energetica e la confederazione per la promozione delle energie rinnovabili più idonee al comparto agricolo

Decreto rinnovabili elettriche: l’ok di Amici della Terra

La bozza viene accolta con favore dall’associazione, convinta che il giusto approccio porti a uno stop dell’eolico e del fotovoltaico di bassa qualità e privilegi calore ed efficienza energetica

Incentivi alle rinnovabili, quel ritardo che allarma

Anci: “la mancata emanazione dei decreti attuativi sta creando una situazione di incertezza che penalizza fortemente un settore importante e innovativo della nostra economia”