Alla Camera si gioca la partita sull’emendamento ammazza-rinnovabili

Realacci: “Ho presentato oggi in commissione Ambiente alla Camera un emendamento soppressivo”

Alla Camera si gioca la partita sull'emendamento ammazza-rinnovabili(Rinnovabili.it) – Riflettori alla Camera puntati sul comma 99 del ddl Stabilità, la modifica approvata al Senato sul tema del capacity payment e subito ribattezzata emendamento ammazza-rinnovabili. Ora che il maxiemendamento alla Legge di Stabilità è in mano a Montecitorio, ci si aspetta di capire quali saranno le sorti del provvedimento in questione, che getta una profonda ombra sullo sviluppo energetico sostenibile dell’Italia.

E dopo la promessa del Ministro Orlando  di voler proporre d’intesa con il ministero dello Sviluppo economico una modifica al criticato comma 99, anche Ermete Realacci (Pd), presidente della Commissione Ambiente alla Camera, fa sapere che qualcosa si sta muovendo in tal senso: “Ho presentato oggi in commissione un emendamento soppressivo del cosiddetto ‘emendamento ammazza-rinnovabili’, il comma 99 del Ddl Stabilità approvato al Senato e che introduce una forma di capacity payment per le centrali termoelettriche finanziato dal contributo di tutte le fonti di energia, rinnovabili incluse, ai costi di mantenimento in sicurezza del sistema elettrico”.

 

Si tratta, continua Realacci di “un comma che difende interessi del passato anziché guardare al futuro […] non ci sono dubbi infatti sulla direzione da seguire: il futuro dell’energia è nel risparmio energetico, nell’efficienza, nell’innovazione, nella ricerca, nella fonti rinnovabili”.