Efficienza energetica: con SINERGIA Enea aiuta le PMI

Per aiutare le PMI dell’area mediterranea ad aumentare la propria efficienza energetica e ridurre l’impatto ambientale nasce dall’Enea il progetto SINERGIA

Efficienza energetica: con SINERGIA Enea aiuta le PMI (Rinnovabili.it) – E’ stato presentato in spagna, nella città di Marbella, il progetto europeo per l’efficienza energetica nel settore agroalimentare. Nato dalla collaborazione tra Enea e otto partner provenienti da Spagna, Francia, Slovenia, Croazia, Grecia e Albania l’iniziativa, battezzata SINERGIA (“Miglioramento dell’efficienza energetica attraverso il trasferimento di innovazione alle PMI dell’area mediterranea) nasce con l’obiettivo di migliorare l’efficienza energetica delle piccole e medie imprese del settore dell’area mediterranea.

 

Finanziato con circa 2 milioni di euro dalla Commissione europea nell’ambito del Programma di cooperazione transnazionale MED “Europe in the Mediterranean” il progetto collabora anche con la Federazione dell’industria alimentare italiana, che si occuperà oltre che della comunicazione anche di garantire che le attività intraprese portino al miglioramento degli standard ambientali e di sostenibilità. Grazie a SINERGIA, 50 imprese campione nel corso dei prossimi 24 mesi  avranno accesso ad una serie di attività di supporto per il miglioramento degli standard di efficienza energetica e di sostenibilità ambientale nei propri processi produttivi.

Per dare ancora maggiore risalto alle opportunità offerte dal progetto verrà istituita una piattaforma web in modo che le aziende possano valutare in maniera autonoma i propri consumi e capire in che modo ridurre consumi e migliorando la propria impronta ambientale.

Nell’ambito del progetto, sarà anche istituita un’ “Alleanza mediterranea  per l’efficienza energetica nell’agroalimentare” che metterà a disposizione delle aziende un fondo pluriennale di investimento al quale avranno accesso imprese e associazioni dell’area mediterranea in linea con gli obiettivi europei del “pacchetto clima-energia”.