Impianti rinnovabili e terreni donati, Stewart Title ti aiuta a proteggerti dai rischi

Nasce Donazione Facile – Diritto di Superficie, Locazione e Servitù, la copertura assicurativa che tutela chi ha costruito un impianto alimentato a fonti rinnovabili su un terreno frutto di donazione

Impianti rinnovabili

Articolo pubbliredazionale

Continua a crescere la quota energetica verde a livello mondiale e l’appeal ad essa riservato. Secondo le ultime analisi di BNEF gli investimenti nelle nuove rinnovabili stanno sfidando la recessione. In momento in cui tutti sono costretti a tagliare e ridimensionare le spese, il settore dell’energia pulita mostra ancora una volta di avere solide basi su cui reggersi. Ma il comparto non è privo di sfide. Investire negli impianti rinnovabili significa dover tener conto, lungo tutta la vita dell’installazione, di una serie di imprevisti che ne possono diminuire la produttività o aumentare la spesa economica. Fattori che vanno dal semplice guasto di un componente, agli improvvisi cambi normativi. 

Come ridurre i rischi? Una buona parte delle soluzioni arriva direttamente dal mondo assicurativo come mostra oggi Stewart Title. La compagnia è parte di una società globale quotata al NYSE (New York Stock Exchange – STC) con alle spalle oltre 120 anni di storia. Fondato a Huston nel 1893, il gruppo si è specializzato nell’assicurare i rischi propri del mercato immobiliare con una presenza in ben 80 Paesi. Grazie anche alla profonda esperienza e alla continua attenzione ai cambiamenti di mercato, Stewart Title oggi apre le proprie porte al mondo dell’energia pulita. E lo fa con una polizza che tende la mano a chi investe negli impianti rinnovabili: Donazione Facile – Diritto di Superficie, Locazione e Servitù

Il nuovo prodotto assicurativo nasce con l’obiettivo di tutelare i proprietari superficiari di impianti o edifici volti alla produzione energetica e costruiti su un terreno donato.

Nel dettaglio, la soluzione di Stewart Title copre i rischi legati ad investimenti che coinvolgono la creazione di diritti di superficie, locazione o servitù su terreni di provenienza donativa. E uno degli scenari più probabili riguarda proprio il mondo energetico, rinnovabili in primis.

Questo perché chi investe in eolico o fotovoltaico strutturando operazioni che lo portano a divenire proprietario superficiario dell’installazione su un terreno donato, può essere esposto all’azione di riduzione della donazione e di conseguenza anche alla restituzione del terreno da parte di un erede legittimario del donante. La polizza può essere richiesta sia da chi detiene i diritti di cui sopra o dallo stesso donatario del terreno.

In questo contesto Stewart Title indennizzerà il rischio assicurato, versando a favore dell’assicurato un importo pari al minore tra il massimale e l’importo risultante dalla somma: delle spese sostenute dall’assicurato per la costruzione del fabbricato e delle rate residue (o il pro – rata residuo) del corrispettivo dovuto dall’assicurato al donatario.

Per ulteriori informazioni, clicca qui.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui