Fuel cell, un mercato in crescita costante

Un rapporto della Navigant Research mette in evidenza la crescita del mercato delle fuel cell, le cui vendite sono aumentate soprattutto nella regione Asia-Pacifico

Fuel cell (Rinnovabili.it) – Il settore delle fuel cell sta vivendo una rinascita. Spinto anche dalla sempre maggiore incidenza delle catastrofi ambientali il settore  gode oggi di un aumento della domanda e di nuove iniziative politiche a sostegno dello sviluppo del settore.

L’aumento della richiesta è stato registrato soprattutto nel 2012 in paesi come la Cina, la Corea del Sud e Sud Africa. A rivelarlo è una nuova ricerca condotta dalla Navigant Research nella quale viene indicato che l’industria in questione ha superato il miliardo di entrate dovute alla vendita di sistemi dotati di celle a combustibile, passando così da 847,5 milioni di dollari nel 2011 a 1,3 miliardi.

 

“Resilienza, energia distribuita e indipendenza energetica sono i fattori chiave che determinano l’aumento della domanda di tecnologia delle celle a combustibile” ha dichiarato Kerry-Ann Adamson, direttore della ricerca presso la Navigant Research. “Qualsiasi riduzione dell’impatto ambientale attraverso l’adozione della tecnologia delle celle a combustibile in diversi settori ora è visto come un beneficio collaterale.”

 

A livello globale la regione Asia-Pacifico è ancora il mercato che guida il settore in termini di produzione e adozione oltre che di spedizione di sistemi a fuel cell che da 22 mila sono passati a 28mila. Asia-Pacifico probabilmente rimarrà il leader di mercato, in termini di spedizioni, per il breve termine, secondo il rapporto anche se il crescente ruolo di Europa e Stati Uniti potrebbe presto mettere in discussione la leadership della regione.