Fondi Pnrr: il bando tipo di Anac in aiuto ai piccoli Comuni

L’Anac ha messo a disposizione un bando tipo utile ai piccoli Comuni che intendono realizzare progetti finanziabili dai Fondi del Pnrr

fondi pnrr
via depositphotos.com

Il bando tipo per accedere ai Fondi Pnrr è a disposizione sul sito Agenzia per la coesione territoriale

(Rinnovabili.it) – Per aiutare i piccoli Comuni ad accedere al meglio ai Fondi del Pnrr, l’Anac, autorità nazionale anticorruzione, ha preparato un bando tipo a disposizione degli Enti Locali per la progettazione su scala territoriale degli investimenti.

Nello specifico, grazie al “Fondo concorsi progettazione e idee per la coesione territoriale”, gli enti potranno bandire dei concorsi per individuare i progetti da realizzare con le risorse del Pnrr.

Non sempre però, gli uffici tecnici dei Comuni più piccoli, hanno dimestichezza con questo genere di gare di progettazione. Per ovviare al problema ed evitare l’esclusione dei progetti per semplici cavilli, arriva in aiuto il bando tipo messo a disposizione di tutti sul sito dell’Agenzia per la coesione territoriale.

I Comuni beneficiari

Secondo quanto stabilito dalle indicazioni dei decreti legge governativi, gli enti beneficiari sono localizzati nel Mezzogiorno e nelle Isole, in Umbria e Marche e nei comuni compresi all’interno della mappatura delle aree interne.

Leggi anche PNRR: pronto il decreto per la rigenerazione urbana delle Città metropolitane

Ai Fondi del Pnrr potranno inoltre accedere tutti i Comuni con popolazione inferiore a 30.000 abitanti, nonché le città metropolitane, le Provincie e le aree individuate dal Fondo.

L’obiettivo del bando

Per poter essere finanziato nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, i progetti dovranno essere utili alla realizzazione di uno dei seguenti obiettivi:

  • transizione verde dell’economia locale;
  • trasformazione digitale dei servizi;
  • crescita intelligente, sostenibile e inclusiva;
  • sviluppo armonico del territorio anche dal punto di vista infrastrutturale, sviluppo turistico, ricerca e innovazione sociale, cura della salute, miglioramento dei servizi per l’infanzia.
Articolo precedenteAbbiamo oltrepassato i limiti del Pianeta per la plastica e altre sostanze chimiche
Articolo successivoAirbus aprirà in Cina un centro per il riciclo degli aerei

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui