UNStudio svela il masterplan di rigenerazione urbana per Bruzzano

Il maxi progetto di rigenerazione urbana “Inoltre – Sharing the city” promosso da Unipol per la riqualificazione di tre aree periferiche milanesi

UNStudio, il masterplan di rigenerazione urbana per Bruzzano
Credits: UNStudio

Sharing the city, il maxi progetto Unipol di rigenerazione urbana per le periferie

(Rinnovabili.it) – Partirà da Bruzzano il primo dei tre interventi di rigenerazione urbana sulle periferie milanesi, previsto dal maxi progetto di Unipol “Inoltre – Sharing the City”.

Sono stati i progettisti olandesi di UNStudio ad aggiudicarsi la vittoria per il masterplan polifunzionale a vocazione sanitaria e residenziale della periferia nord di Milano che si estenderà per una superficie di ben 135.000mq. La strategia adottata da UNStudio per Bruzzano punta ad imparare dalle condizioni preesistenti della periferia metropolitana, mitigandole con una strategia europea dove sicurezza, protezioni ed efficienza fanno da padrone.

Leggi anche Le ondate di calore in città saranno più frequenti e probabili

La forte identità del nuovo quartiere permetterà di formare una nuova comunità dove natura, tecnlogia e persone vivono in simbiosi. Per raggiungere questo obiettivo il concept di rigenerazione urbana della UNStudio si basa su tre slogan:

  • Nurture-Nature” per creare un ambiente costruito che influenzi decisioni comportamentali sane e spazi pubblici che favoriscano emozioni positive. Stabilire la forte presenza di aree verdi quale punto di connessione tra i diversi ecosistemi smart e green con i diversi stili di vita.
  • Inclusive Neighbourhood (Quartiere inclusivo)” per integrare la natura e la vita umana di diversi gruppi demografici e sociali, generando una rete di quartieri in cui la diversità è integrata nel tessuto urbano.
  • Care Communities” dove vita sana, assistenza sanitaria e tecnologia coesistono. La presenza di un ospedale all’interno del sito inoltre trasformerà il quartiere in un polo attrattore impostato sul benessere definito dal design stesso del tessuto urbano.

Se il futuro delle città è nella sostenibilità e nella resilienza, il polo smart ideato da UNStudio potrà essere considerato un vero e proprio banco di prova innovativo. Nel masterplan di rigenerazione urbana per Bruzzano infatti la tecnologia costituisce parte integrante del design e permetterà di testare tutti i nuovi sistemi indispensabili a migliorare la qualità della vita.

UNStudio il masterplan di rigenerazione urbana per Bruzzano - Area di progetto
UNStudio il masterplan di rigenerazione urbana per Bruzzano – Area di progetto

Valorizzare, modificandone la percezione, le periferie milanesi, trasformandole in un laboratorio progettuale che generi interventi di micro-architettura, design, ricerca applicata ed eventi dedicati agli abitanti dei quartieri“, afferma Unipol illustrando l’ambizioso progetto.

Dopo la riqualificazione della periferia nord, il progetto “Inoltre – Sharing the city” di Unipol passerà alla rigenerazione urbana di altre due aree periferiche: un polo terziario con uffici e negozi per il quartiere di Quarto Oggiaro e ad un business park a Gratosoglio, per un totale di 300.000 mq.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui