A Bergamo arriva «e-vai», primo car sharing ecologico

E’ già presente in oltre 20 città lombarde con più di 40 postazioni, e dallo scorso sabato è approdato anche nel comune di Bergamo

A Bergamo arriva «e-vai», primo car sharing ecologico(Rinnovabili.it) – E stato inaugurato lo scorso sabato a Bergamo «e-vai»il primo servizio di car sharing ecologico lombardo integrato con il servizio ferroviario Trenord. Perché ecologico? Perchè promuove un sistema di trasporto intermodale davvero alternativo all’uso del mezzo privato attraverso l’integrazione con la rete ferroviaria regionale e grazie ad un parco mezzi costituito da veicoli a nullo (elettrici) o basso impatto ambientale (euro 5).

Si tratta di un progetto presente in tutta la Lombardia, in oltre 20 città con più di 40 punti di noleggio. Più di 100 le automobili disponibili, omologate per il trasporto di 4/5 persone ed è composto al 70% da veicoli elettrici e al 30% da veicoli a basso impatto ambientale. Le postazioni sono più di 40, collocate in punti strategici, compresi gli aeroporti di Milano Linate e Malpensa. Tutti possono iscriversi al servizio gratuitamente e indipendentemente dall’essere abbonati Trenord, basta collegarsi al sito www.e-vai.com. Durante la cerimonia di inaugurazione, a cui hanno preso parte l’Assessore regionale alle Infrastrutture e alla Mobilità Maurizio del Tenno, il sindaco di Bergamo Franco Tentorio, il vice sindaco e assessore comunale alle Infrastrutture, Mobilità e Trasporti Gianfranco Ceci e Giovanni Alberio, di «e-vai», i cittadini hanno potuto effettuare test drive delle auto elettriche. (B.M.)