In sella per l’eBike European Tour

Lanciata nel 2008 l’iniziativa si pone come obiettivo quello di favorire la conoscenza sul tema legato all’elettromobilità e promuovere l’utilizzo delle bici elettriche

In sella per l'eBike European Tour(Rinnovabili.it) – A promuovere l’elettromobilità ci pensano gli Studenti dell’Università di Ravensburger con l’iniziativa e2rad eBike European Tour (www.e2rad.eu),  lanciata nel 2008. Sono otto gli  studenti di ingegneria industriale dell’Università tedesca e con loro un professore, che da Friedrichshafen, sul lago di Costanza, hanno raggiunto Bruxelles in sella alle loro biciclette a pedalata assistita con sistema eBike di Bosch, l’azienda fondata a Stoccarda nel 1886 da Robert Bosch.

L’iniziativa green è stata accolta da Günther Oettinger, Commissario Europeo per l’Energia, presente al momento dell’arrivo dei ciclisti nella piazza del Parlamento Europeo. Obiettivo: diffondere il tema dell’elettromobilità e promuovere l’utilizzo delle eBike.

Cos’è il sistema eBike di Bosch? Queste biciclette a pedalata assistita sono dotate di batterie Bosch PowerPack 400 che necessitano di tre ore e mezzo per una completa ricarica. Per raggiungere Bruxelles, il 10 maggio scorso, il gruppo di ciclisti ha impiegato 58 ore per un totale di oltre 1.000 chilometri, percorsi a una velocità media di 21 km/h.  11,5 i cicli di ricarica batterie per ciascuna eBike. Sei i Paesi europei attraversati: Germania, Austria, Svizzera, Francia, Lussemburgo e Belgio.  Al termine della pedalata gli studenti hanno poi organizzato corsi e prove di guida in una delle stazioni ferroviarie di Bruxelles per far conoscere l’eBike e far conoscere il tema dell’elettromobilità. (B.M.)