Green Move si concentra sul car sharing elettrico

Dal Polimi i risultati del progetto Green Move che offre ai cittadini e alle amministrazioni il car sharing elettrico che riduce traffico e inquinamento

car sharing green move(Rinnovabili.it) – Green Move ha presentato stamattina i risultati del primo progetto realizzato grazie alla collaborazione tra il Politecnico di Milano e la Fondazione Politecnico dedicato alla diffusione del car sharing elettrico. Dopo i test effettuati all’interno dell’Ateneo e in due condomini del milanese, il progetto tenta il tutto per tutto e punta a migliorare ulteriormente la sostenibilità ambientale, la diminuzione del traffico cittadino e la gestione condivisa dei veicoli elettrici.

 

La possibilità di condividere un auto con altre persone che effettuano anche solo parzialmente il nostro tragitto riduce notevolmente la densità di traffico in città e riduce anche il quantitativo di emissioni rilasciate in atmosfera, il Politecnico riconoscendo i vantaggi del carsharing si è quindi impegnato per renderlo ancora più green mettendo a disposizione del servizio veicoli con zero rilascio di emissioni. “Green Move è un progetto a cui il Politecnico di Milano tiene molto – ha sottolineato Giovanni Azzone, Rettore del Politecnico di Milano – in particolare per due motivi: ha un carattere fortemente interdisciplinare e quindi molto “politecnico” e dimostra inoltre che una buona idea nata all’Università può essere applicata nella pratica quotidiana e contribuire effettivamente a migliorare il luogo in cui viviamo”.

 

Cofinanziato dalla Regione Lombardia il progetto di Green Move punta dunque a migliorare la circolazione urbana offrendo a cittadini e amministrazioni la possibilità di utilizzare sia auto che moto elettriche e da oggi i risultati di due anni di sperimentazioni sono a disposizione delle società interessate per passare al più presto alla fase attuativa.

Fornendo un servizio di gestione, di coordinamento mezzi e colonnine di ricarica universali Green Move offre un nuovo modo di spostarsi a diverse tipologie di utenti che potranno utilizzare il servizio registrandosi sulla apposita piattaforma e scegliere il mezzo disponibile utilizzando l’apposita applicazione per smartphone che sarà in grado anche di avvisare sui livelli di carica della batteria per capire in che modo comportarsi al volante. “Siamo molto orgogliosi di poter presentare un progetto concreto e sperimentato sul car sharing elettrico, che ha tra i suoi obiettivi la sostenibilità ambientale e la lotta all’inquinamento – ha dichiarato Giampio Bracchi, Presidente della Fondazione Politecnico di Milano -. Green Move è la dimostrazione che la collaborazione tra la Regione Lombardia e il sistema Politecnico può portare alla realizzazione di progetti innovativi e in grado di dare risposte efficaci alle esigenze emergenti del territorio, tramite l’impiego congiunto delle tecnologie sviluppate dall’Ateneo”.