Michelin Challenge Desing: vince il veicolo comunitario del team indiano

La sfida era quella di progettare un veicolo capace di fornire una mobilità semplice, funzionale e conveniente alle zone più povere del mondo

Michelin Challenge Desing: vince il veicolo comunitario del team indiano

 

(Rinnovabili.it) – La Michelin ha annunciato in questi giorni i vincitori 2016 della Michelin Challenge design ™, la competizione internazionale di design automobilistico che incoraggia lo sviluppo di soluzioni dedicate alla mobilità attraverso l’innovazione e la tecnologia avanzata. Una giuria altamente qualificata ha avuto il compito di selezionare, tra oltre 800 proposte provenienti da 68 Paesi, i tre migliori progetti che, insieme ad altri 11 finalisti, verranno esposti al Nord American International Auto Show di Detroit a gennaio del prossimo anno. A ritirare il premio quest’anno sono tre interessanti proposte provenienti da India, Colombia e Corea del Sud che, seguendo il tema dell’edizione “La mobilità per tutti – Progettare per la prossima frontiera” hanno saputo meglio interpretare quanto richiesto dagli organizzatori. La sfida era quella di riuscire a progettare un veicolo familiare o commerciale capace di fornire una mobilità semplice, funzionale e conveniente alle zone più povere del Sudest asiatico, America Centrale o Africa centrale.

 

“I vincitori dell’edizione 2016 hanno mostrato enorme creatività, innovazione e la capacità di concentrarsi sul tema attraverso diverse applicazioni”, ha dichiarato Thom Roach, vice presidente dell’Original Equipment Marketing, per Michelin America. “Ci congratuliamo con i vincitori per la progettazione di soluzioni stimolanti per la mobilità che possono potenzialmente fornire una fonti di trasporto nelle zone meno abbienti del mondo”.

Michelin Challenge Desing: vince il veicolo comunitario del team indiano

 

Il primo posto è andato al team composto da Rajshekhar Dass, Abu Huraira Shaikh , Sunny Duseja, Joji Isacco, Saksham Karunakar e Tajeshwar Kaul proveniente da Pune, in India, per il design del Google Community Vehicle; simile nell’aspetto ad un futuristico trattore, il veicolo si presta ad essere impiegato come mezzo agricolo o di trasporto pubblico. Rigorosamente elettrico e in grado di connettersi a internet, Google Community Vehicle è stato disegnato anche e soprattutto per rispondere alle emergenze. È, infatti, in grado affrontare strade dissestate grazie ad un sistema che consente alla struttura del telaio di funzionare come sospensione e all’impiego di particolari ruote composte da moduli segmentati. La grande luce frontale poi, può essere staccata dal veicolo ed essere usata come fonte di illuminazione off-grid.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui