Mobilità elettrica: la Gran Bretagna lancia il fondo per l’innovazione

Per dare nuova spinta alla mobilità elettrica e in generale ai mezzi a bassissime emissioni, la Gran Bretagna lancia il fondo per l’innovazione, del valore di 10 mln di sterline

La Gren Bretagna finanzia la mobilità elettrica

(Rinnovabili.it) – Nonostante la mobilità elettrica si stia diffondendo ampiamente, il prezzo di vendita dei veicoli a quattro ruote risulta ancora per molti proibitivo. Per riuscire a sviluppare una tecnologia che sia in grado di offrire ai consumatori auto a basso consumo il governo Uk ha proposto un bando di gara per l’assegnazione di fondi per un totale di 10 milioni di sterline destinati a imprese, ingegneri e accademici che vorranno concentrare le proprie forze per la promozione della ricerca tecnologica. Attraverso il nuovo concorso si cercherà quindi di dar vita ad auto in grado di offrire auto che garantiscano una maggiore autonomia con un pieno di energia, rendendo quindi più autonomi i conducenti, ancora spaventati dalla scarsa durata delle batterie e da una rete infrastrutturale non adeguata.

 

Il governo spera che il concorso incuriosisca gli attori e li stimoli a mettersi in competizione, ottenendo così nuove opportunità commerciali e mettendo sul mercato una nuova generazione di veicoli a bassissime emissioni che stimolino il commercio delle auto in Gran Bretagna rendendo la mobilità elettrica una valida alternativa ai tradizionali mezzi di trasporto.

La gara, presentata ieri e con data di inizio fissata per fine anno, ha da subito entusiasmato Il Segretario al Tesoro Danny Alexander che ha dichiarato: “Vogliamo che sempre più aziende investano in questa ricerca d’avanguardia in modo che la Gran Bretagna diventi il leader mondiale nel settore dei veicoli a bassissime emissioni.”