Dissetati con l’auto a idrogeno

Due giorni nella Death Valley senza acqua potabile per la coppia di celebrità Diane Kruger e Joshua Jackson; a dissetarli ci ha pensato l’auto a idrogeno

mercedes-f-cell-daiane-kruger-joshua-jackson

 

(Rinnovabili.it) – Operazione di marketing geniale quella realizzata dalla Mercedes per pubblicizzare la sua 200 Classe B F-Cell, la prima auto a trazione elettrica con celle a combustibile prodotta in serie. Il veicolo a idrogeno, lanciato dal gruppo sul mercato americano ed europeo nel 2011, è infatti il protagonista assieme a una coppia di celebri attori di un curioso video, realizzato per dimostrare la “bontà” delle “emissioni” di questo veicolo elettrico. Diane Kruger (l’attrice di Bastardi senza Gloria) e Joshua Jackson (il Pacey di Dawson Creek) si sono prestati a partecipare a un  interessante esperimento: viaggiare a bordo della F-cell attraverso la Death Valley, per due giorni, senza scorte di acqua potabile. Come hanno fatto a non soffrire la sete? Semplice, bevendo l’acqua emessa dalla loro auto a idrogeno.

La Mercedes voleva dimostrare la purezza delle emissioni dei veicoli a celle a combustibile che, come ben si sa, rilasciano unicamente vapore acqueo. Così la società, in collaborazione con l’agenzia di comunicazione Jung von Matt, ha pensato di darne una dimostrazione pratica. Il progetto ha previsto l’ancoraggio di un serbatoio al retro della macchina, per poter accumulare il vapore e farlo condensare. Grazie alla Classe B ad idrogeno, che emette circa 9 kg di vapore acqueo per ogni chilo di idrogeno consumato, Kruger e Jackson hanno potuto attraversare in sicurezza la desertica valle senza soffrire di sete: in tutto, infatti, l’auto ha prodotto ben 21 litri d’acqua perfettamente potabile dopo una piccola “manomissione”; per compensare la mancanza di minerali è stato infatti inserito all’interno del serbatoio un filtro in carbone attivo. Difficile da credere? Guardate il video!