Debutta negli store viennesi Folkvanling, l’e-bike di IKEA

La bici sarà equipaggiata con un motore elettrico da 250 Watt e batterie agli ioni di litio per concederle un’autonomia tra i 60 e i 73 chilometri

Debutta negli store viennesi Folkvanling, l’e-bike di IKEA

 

(Rinnovabili.it) – IKEA è pronta ad entrare nel “business” dell’e-mobility e per farlo ha scelto il mezzo numero uno della mobilità sostenibile: la bici a pedalata assistita. Il gigante dei mobili fai-da-te infatti, lancerà proprio in questi giorni la sua versione di e-bike low cost. FOLKVÄNLIG – il difficile nome del prodotto è una combinazione delle parole svedesi popolare (folk)  e amichevole (“Vanlig”) – è stata appositamente progetta affinché possedesse tutti i requisiti essenziali della visone IKEA: un design elegante, un prezzo accessibile e materiali rispettosi dell’ambiente (in altre parole riciclabili o recuperabili). La bici elettrica possiede una forcella anteriore in acciaio e un telaio in alluminio che contiene anche la batteria agli ioni di litio, regalandole nel contempo una buona stabilità e un bel design, ed è stata inoltre dotata di una trasmissione Shimano con sei differenti modalità di guida.

 

Ad alimentarla, oltre ovviamente alla forza del ciclista, sarà un motore elettrico da 250 Watt in grado di concedere a FOLKVÄNLIG un’autonomia tra i 60 e i 73 chilometri.  Con un peso circa 60 chili la bici sarà disponibile in due versioni: una per le donne e una per gli uomini. Gli utenti avranno bisogno di circa cinque o sei ore per ricaricarla da una qualsiasi presa di corrente e la batteria, spiega la società in una nota stampa – è in grado di funzionare al massimo delle sue capacità fino a 500 ricariche. Il prezzo? Solo 749 euro o 649 euro per i possessori della tesserà fedeltà IKEA Family. Peccato che il primo lancio commerciale riguarderà solo i due store di Vienna.