Veicoli elettrici: le Filippine al centro della trasformazione globale

Le Filippine hanno annunciato il progetto di mettere su strada, entro il 2020, un milione di veicoli elettrici

veicoli elettrici(Rinnovabili.it) – Si è svolto settimana scorsa a Pasig City nelle Filippine il terzo Philippine Electric Vehicle Summit. Durante l’evento gli oltre 500 rappresentanti di settore partecipanti provenienti da tutto il mondo hanno potuto confrontarsi e valutare le più innovative soluzioni del mercato dei veicoli elettrici.

 

“Le Filippine sono al centro in questo momento. Possiamo rappresentare l’hub per la produzione di veicoli elettrici nella regione”, ha detto Rommel Juan, presidente della Electric Vehicle Association delle Filippine (EVAP) annunciando un nuovo obiettivo per il settore: mettere sulle strade del paese un milione di veicoli elettrici entro il 2020. “Non è impossibile, perché questo include anche le due ruote, come le biciclette elettriche, i motocicli elettrici, le 3 ruote come il triciclo elettrico, e le navette”, ha detto Juan.

 

Al momento la Banca Asiatica di Sviluppo (ADB) e il Dipartimento dell’Energia (DOE) sono in procinto di finalizzare un progetto di sostituire circa 200mila tricicli tradizionali con altrettanti mezzi elettrici, il progetto, risalente a circa 5 anni fa ha come obiettivo la sostituzione di centomila tricicli elettrici entro la fine del 2017.

Il DOE per aiutare la rivoluzione elettrica sta per annunciare il vincitore del banco di gara per la fornitura delle prime 3000 e-trike già nelle prossime settimane. “I tricicli elettrici saranno distribuiti in tutto il paese partendo con i primi 500 a Mandaluyong City, 500 a Manila, 500 a Tarlac, e poi a seguire gli altri”, ha detto Sohail Hasnie esperto di energia presso la ADB.