• Articolo Verona, 20 maggio 2013
  • La scuola materna 'Paolo Crosara' in provincia di Verona ha raggiunto un punteggi di 85 su 110 punti LEED Italia

    Risparmio energetico per la prima scuola LEED Platinum Italia

  • Sostenibilità, comfort e risparmio energetico ai massimi livelli per la prima scuola dell’infanzia certificata LEED Italia Platinum dotata di soluzioni ad alta efficienza energetica.

(Rinnovabili.it) – La prima scuola dell’infanzia certificata LEED® Italia Platinum è oggi realtà. E’ la scuola materna “P. Crosara” a San Bonifacio in provincia di Verona, ad aver raggiunto l’ambito traguardo riqualificando il vecchio edifico per trasformarlo in un esempio di efficienza e risparmio energetico.

 

L’edificio preesistente è stato abbattuto per fare posto ad una nuova struttura di 1.600 mq realizzata prevalentemente in legno che, grazie agli accorgimenti progettuali ed alle soluzioni tecnologiche adottate, ha permesso di raggiungere un risparmio energetico unico, guadagnandosi un punteggio di 85 punti su 110 del sistema LEED Italia.

 

“La sostenibilità, come viene interpretata dal protocollo LEED – spiega Filippo Belviglieri a capo del progetto – si sovrappone e si integra al processo edilizio, caratterizzandolo, per consentire il raggiungimento di risultati di eccellenza nel rispetto dell’ambiente, del benessere per gli occupanti e della sostenibilità economica dell’investimento. Tutte caratteristiche riscontrabili nella scuola Crosara, nelle scelte progettuali e costruttive”.

 

 

Tecnologia e risparmio energetico


Accanto alla scelta di materiali costruttivi estratti e prodotti localmente, sono le scelte impiantistiche e le soluzioni tecnologiche applicate ad aver permesso alla scuola materna LEED Italia Platinum di raggiungere un risparmio energetico così elevato, massimizzando l’efficienza.

 

Il sistema di raccolta delle acque piovane permette di ridurre i consumi idrici riutilizzando l’acqua per l’irrigazione e per i WC; le elevate prestazioni energetiche sono raggiunte grazie all’impiego combinato dell’impianto fotovoltaico, del solare termico per l’ACS e del sistema a pannelli radianti per il riscaldamento a pavimento; la qualità interna ed il comfort dei piccoli occupanti è assicurato dai materiali impiegati ad elevate prestazioni e sostenibili, affiancati alle macchine per il trattamento aria ad alta efficiennza ed alto risparmio energetico.

 

L’impianto di illuminazione è abbinato ad un sistema di fotocellule e sensori per assicurare ridurre i consumi utilizzando l’illuminazione artificiale solo quando necessaria. In questo modo i costi di gestione dell’impianto ed il notevole risparmio energetico, permetteranno di recuperare in pochi anni l’incremento dei costi di costruzione rispetto agli edifici tradizionali.

 

Attualmente in Italia vi sono 37 progetti che hanno già conseguito la certificazione LEED mentre sono 151 i progetti ancora in fase di certificazione. Tra il totale dei progetti si contano 26 green building (3 già certificati e 23 ancora in fase di certificazione) LEED Italia, il protocollo più autorevole nel mondo trasposto al contesto italiano.