• Articolo Oulu City, 2 aprile 2013
  • Il Governo finlandese ha stanziato 1,8 mld di euro per potenziare la città di Oulu

    La prima Smart City Artica sorgerà in Finlandia

  • Già considerata la Capitale del nord della Scandinavia, Oulu diverrà entro il 2035 la prima Smart City dell’artico, modello di riferimento per le città intelligenti da climi estremi.

(Rinnovabili.it) – Presto anche l’Artico avrà la sua Smart City. Il Governo Finlandese ha deciso di investire 1,8 mld di euro per trasformare la città di Oulu City, considerata la capitale della Scandinavia del Nord, in un modello intelligente di riferimento per tutti i centri urbani situati in zone geografiche estreme.

Negli ultimi decenni la popolazione di Oulu City ha subito una forte impennata  attirando a se l’interesse del governo, che ha deciso di trasformarla nella prima Smart City Artica. Entro il 2035 Oulu City sarà dotata di una smart grid, di una rete di impianti per la produzione di energia rinnovabili, di un sistemi per il riciclo delle acque e  dei rifiuti, investendo nella mobilità sostenibile e nella riqualificazione energetica degli edifici.

 

Da ecoquartiere a Smart City


 

Il primo passo per raggiungere il traguardo Smart City, sarà la trasformazione del quartiere residenziale di Hiukkavaara, collocato a poco meno di 7 chilometri dal centro città, realizzando 10.000 nuove unità abitative ad alta efficienza, 20.000 nuovi alloggi, 1.800 nuovi posti di lavoro e richiamando a se oltre 40 mila nuovi cittadini.

L’obiettivo principale è quello di innalzare la qualità della vita dei cittadini di Hiukkavaara investendo contemporaneamente sulla componente energetica ed ecologica attraverso interventi mirati quali:

 

  • nuova rete di smart city;
  • sistema di gestione ecologica delle acque reflue e piovane;
  • incentivare la realizzazione di reti tecnologiche per la produzione di energia rinnovabile;
  • aumentare le aree verdi attrezzate, destinandone una parte alla coltivazione di orti urbani adatti anche a condizioni climatiche molto rigide;
  • migliorare la qualità del tessuto edilizio investendo sull’efficienza energetica;
  • realizzando strutture collettive adatte ad accogliere la popolazione con qualsiasi condizione meteorologica per favorire i rapporti sociali;
  • potenziando le reti della mobilità per incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico anche in inverno.

 

Durante la presentazione del progetto, Matti Matinheikki, il Direttore dell’Urban and Environmental Services della città di Oulu ha affermato: “Gli appartamenti, gli edifici, i cortili, strade e i parchi di Hiukkavaara, sono tutti progettati avendo quale unico scopo l’interesse dei cittadini. L’energia ed i materiali sono recuperati e conservati, per arrivare a fondere la natura umana con la natura. Il quartiere di Hiukkavaara sarà il punto di partenza per la progettazione di città intelligenti ed agglomerati urbani smart con qualsiasi condizione climatica”.

 

Visualizza il video di presentazione di Oulu Smart City