• Articolo Roma, 9 marzo 2017
    • I servizi pubblici nelle smart city? Imprese e comuni lavorano assieme

    • Anci e Utilitalia collaboreranno per trovare soluzioni e ottimizzare l’organizzazione dei servizi di pubblica utilità sul fronte energetico, idrico e ambientale

    I servizi pubblici nelle smart city? Imprese e comuni lavorano assieme

     

     

    (Rinnovabili.it) – Accompagnare l’innovazione urbana anticipando i bisogni delle città di domani con un lavoro di squadra fra comuni e imprese. Questo il cuore dell’accordo stipulato tra Anci e Utilitalia. L’Associazione nazionale dei Comuni italiani e la Federazione delle imprese di acqua ambiente e energia, daranno infatti vita ad un Comitato Congiunto di indirizzo che analizzerà e promuoverà i servizi pubblici delle città in maniera d accompagnarne l’evoluzione.

    Il protocollo d’intesa è stato sottoscritto questa mattina dai rispettivi presidenti, Antonio Decaro (Anci) e Giovanni Valotti (Utilitalia). Tra i punti clou su cui il Comitato concentrerà le sinergie, ci sono  in bella vista gli investimenti in infrastrutture, lo sviluppo industriale delle smart city, le misure di contrasto all’inquinamento delle urbano e la riduzione dell’impatto dei cambiamenti climatici.

    “Gli enti locali e le aziende sono spesso co-autori di questi cambiamenti, – osserva il presidente Valotti -accompagnando o anticipando gli obiettivi di sostenibilità ambientale, la domanda di servizi o più semplicemente il cammino del progresso. Il documento firmato tra noi e Anci sottolinea la condivisione di nuovi obiettivi per il disegno delle città del futuro”.

     

    Il progetto prevede di costituire gruppi di lavoro tematici congiunti con la partecipazione dei maggiori esperti individuati dalle associazioni sulle singole materie, l’organizzazione di iniziative di formazione ed informazione, la circolazione di dati statistici ed economici e lo studio congiunto del quadro normativo e regolatorio. Tra le prime sfide da affrontare, figurano già da ora gli investimenti infrastrutturali nei settori energetici, idrici e ambientali, le gare per l’affidamento dei servizi, il raggiungimento degli obiettivi comunitari nel ciclo integrato dei rifiuti, la prevenzione e gestione delle situazioni di emergenza idrogeologica (alluvioni o frane) e la semplificazione dei servizi ai cittadini.

     

    “La sostenibilità, la crescita intelligente, la ricerca di una strategia che coniughi il rispetto per l’ambiente con lo sviluppo attraverso l’innovazione – commenta il presidente Decaro – è una sfida che assorbe le mie energie fin dal primo momento del mio impegno politico. I servizi pubblici, dalla gestione dei rifiuti a quella dell’acqua, sono uno snodo fondamentale di questa sfida”.

    Tutte le News | Smart City
    smartcity-citizen09 gennaio 2017

    Verso una smart city cittadino-centrica

    Il progetto BESOS sta lavorando per migliorare l’efficienza delle smart city. Alla base della ricerca, la realizzazione di una piattaforma aperta e affidabile per i servizi energetici

    Horizon_202009 dicembre 2016

    Horizon 2020: 135mln per smart city, smart grid e accumulo

    La Innovation and Networks Executive Agency ha firmato accordi di finanziamento per 14 progetti europei che contribuiranno a migliorare la gestione energetica

    Social housing e riqualificazione urbana: 1mld di euro a 14 città25 novembre 2016

    Social housing e riqualificazione urbana: 1mld di euro a 14 città

    Parte il nuovo Fondo investimenti per l’abitare del Gruppo Cdp: aiuterà 14 grandi comuni italiani a trasformarsi in smart city, puntando su innovazione ed edilizia sociale

    Livorno smart city, l’Enea dà una mano17 novembre 2016

    Livorno smart city, l’Enea dà una mano

    L’Enea e il Comune di Livorno hanno firmato un accordo quadro per lo sviluppo dell’efficienza energetica nei servizi pubblici locali e nell’utilizzo del territorio

    Smart community: due comuni sardi testano l’autosufficienza energetica10 novembre 2016

    Smart community: due comuni sardi testano l’autosufficienza energetica

    Reti intelligenti e autoconsumo: così i comuni di Berchidda e Benetutti si candidano a divenire laboratori di futuro

    città-resilienza-sostenibilitò27 ottobre 2016

    La Sardegna sperimenta l’adattamento climatico metropolitano

    Parte il progetto Life MasterAdapt. Spano: “per la prima volta anche aree metropolitane protagoniste nelle strategie di adattamento”

    Smart city: Milano la più virtuosa, il Sud cresce con il capitale umano20 ottobre 2016

    Smart city: Milano la più virtuosa, il Sud cresce con il capitale umano

    Milano guida sempre la classifica, seguita da Bologna che eccelle nella categoria Governance e dalla new entry Venezia, che ha scalzato dal podio Firenze